October 25, 2021
Read Time:2 Minute, 15 Second

Grande successo per la presenza dei due ragazzi al talent Fuoriclasse, la cui finale si è svolta la scorsa settimana e dove Alecreed ed El Centurion erano presenti come special guest della serata, ma grande successo soprattutto per “Troppo distanti”, il del giovanissimo duo che sancisce una straordinaria collaborazione tra due artisti, diversi ma molto simili…!

insomma due artisti non “troppo distanti” per richiamare proprio il titolo del loro . Brano che sta ottenendo risultati sensazionali, sui tutti i canali digitali, oltre che da parte della critica. E proprio nella finalissima del famoso talent, subito dopo l’esibizione sul palco, abbiamo incontrato Alecreed ed El Centurion, i quali ci hanno concesso un’interessante intervista, riportando aneddoti e curiosità in merito al loro progetto.

I ragazzi ci hanno raccontato di come la passione per la e per il canto sia stata loro compagna fin da quando erano bambini e di come poi, il loro sogno si sia piano piano trasformato in realtà, iniziando ad esibirsi nei palchi dei locali. Riguardo poi l’attuale singolo “Troppo distanti”, hanno ricordato di come sia stata fondamentale la conoscenza del loro attuale produttore Umberto Canino – presente tra l’altro come giurato professionista al talent – di Tony Ciara e di Alex Lai: una grande occasione che ha permesso loro di iniziare a fare sul serio e, in particolare di unire le loro forze, in virtù di una creatività sfociata in questo brano che hanno presentato al Fuoriclasse talent. “Le occasioni sono tante nella vita, poi bisogna sapere che strada prendere, si dice il passato insegna il presente lo vivi, il futuro ci speri…” hanno dichiarato Alecreed ed El Centurion, orgogliosi di come incontri casuali possano poi diventare linfa vitale per la propria arte. Arte che, per i due ragazzi, nel senso musicale, si esprime attraverso il sound latino per El Centurion, sconfinando poi nella danza, nel ritmo di sonorità calde che abbracciano la dance e tutto quello che concerne il movimento. La musica poi, la melodia orientata verso un sound più nostalgico è ciò che invece caratterizza Alecreed, la cui emotività si percepisce anche dalla vocalità, da come questa si aggroviglia alle atmosfere sentite e poi cantate….Colori e suoni diversi ma, come abbiamo anticipato, molto, molto vicini…

Una vicinanza che provoca contaminazioni, salti di genere, impressioni artistiche da scoprire e da assaporare. Una sorta di viaggio verso un orizzonte indefinito che attraverso il pensiero, sorvola luoghi lontani e mai esplorati la cui distanza si estingue mentre restiamo ad ascoltare con il cuore….

Sonia Bellin

LINK SOCIAL:

About Post Author

sonia bellin

Articoli correlati

Close