Video Artico Kimera

Intervista al cantante Kimera

Dopo l'anteprima su Rockon, è disponibile anche su Youtube il video per "Artico", il nuovo singolo di Kimera che, dopo la pubblicazione di "Saturno", vuole raccontare ed esplorare il luogo dove abitano emozioni e sentimenti che si sono congelati perché non possono essere rivelati ad un’altra persona. Un po' come una condanna l’artico traccia una linea dritta, un muro che divide due vite che non potranno mai esistere “insieme”.

Click here to display content from YouTube.
Learn more in YouTube’s privacy policy.

Video diretto e girato da Bianca Marchese IG:   / biancamarchese  
Video scritto da Angelo Capozzi - ONEMEDIA Agency https://www.onemedia-agency.it/

Lo abbiamo intervistato, partendo dal suo nome e finendo con i piani per il futuro, passando per la pubblicazione del suo nuovo singolo.

Come mai hai scelto di chiamarti Kimera in questo tuo nuovo percorso musicale? Cosa c’era nel tuo passato musicale prima di Kimera?

In fondo credo di essere sempre stato Kimera, solo che prima non ne ero consapevole e mi sentivo semplicemente un Matteo che scriveva canzoni.

Nella mia musica cerco di trasmettere l'illusione del sogno, "Inseguire Chimere" é il mio mantra artistico. Trovo che sognare ad occhi aperti sia un modo per evadere dalla realtà e che in qualche modo possa servire anche ad esorcizzarla.

Credo anche che sognare possa spingerci a fare meglio, a perseguire degli obiettivi che possono sembrarci lontani ma che attraverso i sogni possono apparirci più vicini, così vicini da poterli toccare.

Kimera significa proprio questo, il desiderio di trasmettere alle persone l'importanza di inseguire il richiamo delle proprie chimere interiori.

Come hai conosciuto Marco Carnesecchi? E come hai capito che era il produttore giusto per i tuoi pezzi?

  Intervista a Giorgia Perego

Marco Carnesecchi per me è sempre stata una figura evanescente, quasi "mitica". Lo conoscevo per nome, sapevo principalmente di cosa si occupava, per chi e con chi lavorava. Studio canto presso una scuola di Sesto Fiorentino da diversi anni ormai, stessa scuola nella quale Marco è insegnante, ma nonostante questo non ci eravamo mai incontrati. Un giorno poi attraverso il mio insegnante di canto siamo riusciti a combinare un incontro in studio di registrazione durante il quale gli ho parlato del mio progetto musicale, da li abbiamo iniziato a lavorare insieme.

Ho capito di potermi affidare a lui nel momento stesso in cui abbiamo iniziato a lavorare ad Artico; avevo ben in mente il pezzo, ne avevo ideato melodia e testo ma non riuscivo a costruirci intorno una base. Quando finalmente però Marco ha potuto "metterci le mani"... è nata davvero Artico.

Quale potrebbe essere un fil rouge che connette tutti i tuoi brani?

IL DNA di Kimera è sparso ovunque nei miei brani. Mi piace sognare ad occhi aperti ma amo anche perdermi tra le emozioni più tristi, assaporare la nostalgia e lasciarmi guidare dal malessere interiore;

trovo che porti sempre in posti da cui si possa trarre forza, posti dai quali si torna sempre con qualcosa di emozionante da raccontare.

La verità è che non mi sento dominato dalle emozioni tristi, sono io il loro padrone e colui che le rende reali; nella mia mente diventano un mare in cui navigo perfettamente con la bussola in mano.

Ha ancora senso pubblicare un disco, oggi che la vita dei brani si equivale a quella degli album? Com’è stato sinora per te?

  Un Dialogo Fra Chitarre e Musica

Fino ad oggi ho pubblicato dei singoli, ognuno con una vita propria e indipendente dall'altro.

Ritengo invece che i brani contenuti all'interno di un EP o di un disco debbano necessariamente respirare all'unisono, che debbano essere collegati tra loro per concetti, tematiche, suoni..

Credo quindi che se un artista ha in mente un vero e proprio progetto di comunicazione sia indispensabile incorniciarlo in un album o in un EP

Quali sono i piani per il resto del 2024?

Riallacciandomi alla domanda di prima sto lavorando a un progetto, a un EP appunto.

Voglio raccontare emozioni vissute nell'ultimo anno e mezzo dal punto di vista di Kimera. Ho navigato nella nostalgia e nel malessere che ho plasmato dentro alle mie canzoni e onestamente non vedo l'ora di farvele ascoltare . Artico è solo l'inizio del viaggio!

https://www.instagram.com/kimera_sound/ – https://linktr.ee/kimera_sound