Tamashi Pigiama - What It Takes

Tamashi Pigiama il nuovo singolo “What It Takes”

Tamashi Pigiama “What It Takes

Da oggi in il nuovo firmato dalla neo-formazione alternative r&b, con un pizzico di funk e che fa ballare tutti

Esce oggi in digitale What It Takes, il nuovo singolo della formazione bergamasca TAMASHI PIGIAMA per la label Atelier 71. Il gruppo è composto dalla splendida voce della cantante italo-ecuadoriana Carolina Pasinetti, con gli strumenti di Tommaso Lando (chitarra), Alex Crocetta (tastiere, basso synth) e Bongiovanni (batteria).
What It Takes è un brano ballabile che miscela l’andatura funk-jazz della strumentale alla produzione disco e alle linee r&b della voce, con un risultato del tutto originale. Il mood strumentale divertito si unisce a un testo che racconta con ironia disillusa le difficoltà di uno spirito libero, nel tentativo di essere compreso e accettato all’interno di una relazione sentimentale.
Le sonorità estive e spensierate si tingono quindi di una malinconia vissuta con leggerezza, grazie ad una presa di coscienza: “What It Takes” sta a significare proprio “ è difficile ottenere il tuo amore”.
Ispirati da come Anderson .Paak, Thundercat e Hiatus Kaiyote, il gruppo propone un mood fresco e variegato, che si unisce alle tematiche tipiche del miglior r&b. La produzione dosa sapientemente gli strumenti con elementi di , in uno stile che ricorda a tratti le hit di Jamiroquai e trasporta immediatamente l’ascoltatore nel groove delle ritmiche e nel soul della linea melodica vocale.
Con questo brano, i Tamashi Pigiama riescono ad incarnare perfettamente l’atmosfera dell’estate che sta finendo e la sensazione di un nuovo inizio che contraddistingue emotivamente il mese di settembre.

Leggi anche  Sei qui è il nuovo singolo di Giorgio Ciccarelli

Tamashi Pigiama il nuovo singolo “What It Takes”

BIO – TAMASHI PIGIAMA

I Tamashi Pigiama un nuovo progetto di alternative r&b capitanati dalla cantante italo-ecuadoriana Carolina Pasinetti. Il gruppo riesce ad unire l’essenza improvvisativa del jazz con elementi dell’hip hop e del soul, ed incursioni che vanno dall’elettronica all’afrobeat. Il risultato è un suono fresco con testi ironici e disillusi, ispirato alle sonorità di progetti come Anderson Paak, Hiatus Kaiyote, Tom Misch, Thundercat.
La formazione fa parte della label Atelier 71 di Idriss Hannour (rapper e art director) e Dimitri Piccolillo (rapper, producer e imprenditore), nata dall’esigenza di colmare un vuoto nella cultura odierna e di valorizzare la Black in Italia. Fondata a Milano, questa realtà vanta nel roster i nomi di Arya, Desperado Rain, Ezechiele, Jaybee Vibes, Paziest, Tamashi Pigiama. Dalla musica, al merchandising, agli , Atelier 71 si muove nel tessuto culturale della nostra penisola a 360°. Creata da artisti, con artisti e per artisti, la label è anche organizzatrice fra gli altri dell’evento dedicato al beatmaking Milano Loop Sessions, che conferma l’amore per la Black Music in tutte le sue sfaccettature.

SOCIAL LINKS Tamashi Pigiama

InstagramYouTubeFacebook