Read Time:48 Second

Dopo l’ottimo esordio con ““, il torinese  torna con il “, contemporaneo dalle atmosfere world music.

“Mozzafiato” è un aggettivo per una donna bellissima, incontrata in un locale, troppo in tutto, completamente fuori dalla tua portata. Proprio nell’istante in cui vieni inspiegabilmente corrisposto, scopri che dietro ad una corazza solida c’è un’anima che ha sofferto e che le mura che si è costruita attorno servono solo per non provare dolore un’altra volta, ancora una volta.

Mozzafiato cover2000

Il brano è un singolo dai suoni holidays, con strofe in minore, cupe e  claustrofobiche che si aprono ad un ritornello più speranzoso e scoperto. L’eccellente produzione, ancora una volta affidata a Paolo Caruccio (), è ricca di campionamenti di strumenti d’oltremare, e crea una sensazione di smarrimento e di porto sicuro al tempo stesso. Christopher dimostra ancora come grazie al sentimento si possa creare una magia.