Vai al contenuto
  • 3 min read

MOLO – Brescia, un weekend superlativo: 28/7 Frìo, 29/7 Rehab, 30/7 100% Molo

Weekend di musica e relax al MOLO – Brescia. Giovedì 28 luglio il fine settimana, come ogni settimana, inizia prima con Frìo, una serata perfetta per scaldare ritmo ed energia. E’ forse l’appuntamento più “up” della settimana. E’ una festa dedicata a chi vuol iniziare il fine settimana con qualche ora d’anticipo e continuare a diversi anche dopo l’aperitivo o la cena in città con i propri amici. Si balla e ci si diverte, già dalle 21:30 e fino alle 02:30. 

Venerdì 29 luglio invece l’evento è Rehab in Town, storico party dedicato al ritmo più ipnotico.Più che una semplice serate hip hop, è un appuntamento imperdibile per chi ama le sonorità internazionali interpretate al massimo livello.

Sabato 30 luglio ecco invece in console tutto quanto lo staff artistico del MOLO – Brescia, per 100% Molo, per una festa da vivere con gli amici, con il sorriso sulla labbra.

//

Molo – Brescia

via Sorbanella 23 Brescia A4: Brescia Ovest

https://www.instagram.com/molo_brescia/

https://www.facebook.com/molo.brescia/

info: 333 210 5400

Ingresso con consumazione: 15 euro venerdì e sabato, 10 euro il giovedì

//

E’ un’estate magica, tutta da vivere con gli amici con il sorriso sulle labbra, quella che è iniziata venerdì 13 e sabato 14 maggio al Molo di Brescia. Lo slogan è il titolo di una scanzonata hit anni ’90 degli italianissimi Playahitty: The Summer is magic! In realtà, in inglese, si dovrebbe dire Summer is magic, senza the… ma chi se ne importa. Il ritmo è alto, fa finalmente e ci si può divertire…. fino a settembre ’22 inoltrato, si balla per oltre 60 serate tutte da vivere. In città, senza fare chilometri e chilometri per poter ballare bene e/o bere qualcosa di nuovo in un grande e curato giardino. Ogni giovedì, venerdì e sabato… e spesso anche la domenica sera.

Gran parte del Molo – Brescia è stata appena rinnovata: l’impianto luci ed il grande ledwall, i banchi bar, i servizi… tutta la struttura è quindi perfetta per far passare serate da sogno ai ragazzi di Brescia e non solo. Nel corso dell’estate al Molo si esibiscono artisti italiani ed internazionali che verranno annunciati via via nel corso della stagione, nomi davvero importanti… 

Il weekend del Molo – Brescia inizia già il giovedì sera, con il party Frìo. E’ forse l’appuntamento più “up” della settimana. E’ una festa dedicata a chi vuol iniziare il fine settimana con qualche ora d’anticipo e continuare a diversi anche dopo l’aperitivo o la cena in città con i propri amici. Si balla e ci si diverte, già dalle 21:30 e fino alle 02:30. 

Ogni venerdì invece al Molo – Brescia ecco Friday Format, una festa decisamente scatenata che propone i migliori party format in circolazione: ad esempio, spesso al Molo arriverà lo crew di Vida Loca, lo scatenato evento pop che mette sul palco un vero corpo di ballo ed ottimi dj come Tommy Luciani e Giulia Alberti. Non è tutto: ecco infatti appuntamenti come Random, 90 in Wonderland, TRL e tanti dj internazionali. 

Il sabato del Molo – Brescia è dedicato anche ai più giovani (dai 16 anni in su) e mette in console, accanto ai resident, super dj come Botteghi, Stefano Pain e tanti altri. I sabati da ballare sono tanti, per fortuna. Si balla fino al 24 settembre.

Molo – Brescia

via Sorbanella 23 Brescia A4: Brescia Ovest

https://www.instagram.com/molo_brescia/

https://www.facebook.com/molo.brescia/

info: 333 210 5400

Ingresso con consumazione: 15 euro venerdì e sabato, 10 euro il giovedì

nv-author-image

ltc

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.