il singolo della cantautrice di Torino

Bus 60 Γ¨ un brano scritto a novembre 2019. in quel periodo – racconta Marte- capitava abbastanza spesso di incontrare sul pullman (in realtΓ  n.62), una ragazza con cui avevo avuto una storia importante, la prima, in etΓ  adolescenziale.

Questi incontri fugaci l’hanno spinta a riflettere sulla sensazione del ritrovarsi dopo anni a guardarsi di nascosto, a sentirsi in imbarazzo, a stare vicini quasi “spalla a spalla” in un ambiente come il pullman che costringe alla vicinanza forzata. E allora bisogna fare attenzione a non sfiorarsi , nΓ© a salutarsi.

È buffo come una persona che hai amato e con la quale in passato hai condiviso un pezzo della vita, possa diventare anni dopo una perfetta estranea. Una delle tante persone sul bus 60.

Martina Chiapperini, in arte Marte, nasce a Torino nel 1995. Il suo percorso artistico ha inizio quando a soli 13 anni inizia a scrivere i primi testi e le prime poesie; dopo alcuni anni di inattivitΓ , raggiunti i 19 anni riprende a scrivere con piΓΉ consapevolezza e maturitΓ  fino a quando, mossa dal bisogno sempre piΓΉ grande di dare sfogo alla sua passione per la musica, abbandona l’UniversitΓ . Poco tempo dopo per dare forma al suo progetto inizia a collaborare con produttori, a prendere lezioni di canto e a suonare la chitarra; ha inizio cosΓ¬ un periodo di forte composizione e produzione dei brani.

https://www.instagram.com/marteneltempo/
https://youtube.com/channel/UCNXvBHUs-Ho64EF82rQTmgQ
Spotify