October 25, 2021

Un che attinge al rock e al per esprimere a pieno l’animo cinico e ironico dell’artista.  

In radio dal 2 ottobre

“Il jaguaro” di Gregorio Mucci è un brano ispirato a una figura importante per la dell’artista: un amico, un fratello il cui lato oscuro l’ha da sempre affascinato. Il pezzo esaspera le caratteristiche eccentriche del protagonista portandole a un livello di macabra ironia. 

Insieme al testo ricco di immagini e riferimenti, molto importante è il ruolo giocato dal sound, fresco e ricercato, che pone le proprie radici in un mondo sonoro appartenente al rock ed al funk

Il l’Ep d’esordio, in il 30 ottobre.  

Radio date: 2 ottobre 2020

Pubblicazione Ep: 30 ottobre 2020

Etichetta: Agnus Records

BIO

Gregorio Mucci nasce in Toscana, il 14 Giugno 1989.

Fin da bambino prende lezioni di piano finché, all’età di 11 anni, grazie agli insegnamenti del suo maestro Maurizio Ferretti, Gregorio comincia a buttar giù parole (quasi tutte in lingua inglese) ed immagini, dando loro un ritmo e un sound. All’età di vent’anni si trasferisce a Los Angeles, ad Hollywood in particolare, che diventa casa sua per due anni. Qui arriva una nuova consapevolezza: la volontà di scrivere testi in lingua italiana. 

Tornato in Italia, nel 2013, l’artista partecipa al celebre Festival di Castrocaro, dove arriva in semifinale. Tra i giudici scrutinatori c’è il grande musicista, compositore e produttore Claudio Fabi, che nota subito l’artista pistoiese e propone al ragazzo di entrare a far parte del Campus della , della quale Fabi è direttore artistico. I brani scritti da Gregorio Mucci, “Tu mi porti giù” e “Ovunque ma non lì”, vengono inseriti in due compilation del Campus della Musica, seguite da tour nazionali ai quali l’artista ha partecipato. Nel 2019 termina la sua avventura con il Campus. All’inizio del 2020, Gregorio entra in contatto con Agnus Records, una nuova etichetta discografica indipendente toscana. L’artista si avventura verso un progetto entusiasmante, fresco e dal carattere innovativo. Con Agnus Records, Gregorio lancia il primo singolo “Meglio morire”, uscito il 15 maggio. Ad arrangiare i suoi pezzi e ad accompagnarlo sul palco e in studio, ci sono Alessio “Il Secco’’ Burberi (batteria), Filippo Ciampi (chitarra), Federico Morittu (basso) e Jacopo Perra (tastiere e synth bass). Il 2 ottobre 2020 arriva il singolo “Il jaguaro” ad anticipare l’ep in uscita il 30 ottobre 2020.

Contatti e social

FACEBOOK www.facebook.com/GregorioMucci/

INSTAGRAM www.instagram.com/gregoriomucci/

www.youtube.com/channel/UCi3aBt-MTwQF-de0ux6ysMA

https://open.spotify.com/artist/0CFBtSo42BvvRTN5aChdYg

Articoli correlati

Close