Vai al contenuto
  • 3 min read

E’ uscito il disco What we need di Mike Di Lorenzo

Il disco di Mike Di Lorenzo dal titolo What we need è disponibile sulle migliori piattaforme di streaming musicale online. L’album è stato scritto insieme all’artista R&B contemporanea Anna Moore, il cui stile vocale molto sensuale può essere ascoltato anche nel brano “Speak Low”, e alla pop singer di livello mondiale Sonna Rele. Il vincitore del “Multi-Grammy Award” Joel Kibble, del gruppo vocale Take 6, canta una parte “stellare” nel brano classico e senza tempo “Time After Time”.

«Sono onorato di aver potuto lavorare con artisti eccezionali come Sonna Rele, Anna Moore, Joel Kibble, CaiNo, Denise Stewart e Frank Elmo nel mio nuovo lavoro discografico» dichiara Mike.

Formatosi in modo classico al pianoforte fin dalla tenera età, Mike Di Lorenzo è andato avanti esplorando tutta la musica, dall’R&B e dal latin al jazz e al gospel e tutto il resto, registrando con moltissimi artisti nella zona di New York.

«Mentre studiavo musica classica, all’epoca sembrava che fossi più interessato a Santana, Earth, Wind and Fire e Stevie Wonder. Alla fine è stato l’album Headhunters di Herbie Hancock a farmi appassionare, ed è stata quell’ispirazione che mi ha portato alla mia musica da allora».

Oltre al suo amore per il jazz, Mike si è esibito con una varietà di artisti importanti, tra cui Whitney Houston, Cissy Houston e il premiato NJ Mass Choir, Gerald Alston, Regina Belle to Bo Diddley e Chuck Berry, solo per citarne alcuni. Si è esibito sia con la North Carolina che con la Delaware Symphonies ed è apparso in luoghi leggendari di New York, tra cui la Carnegie Hall, il Radio City Music Hall, il Madison Square Garden, il Blue Note e l’Apollo Theatre.

«È stato durante il periodo del Covid che è nata l’idea di creare un nuovo album. Tutto il lavoro di musica dal vivo si è interrotto negli Stati Uniti, ed è stato allora – racconta Mike Di Lorenzo che ho deciso che era arrivato il momento di aggiornare lo studio e preparare una nuova registrazione».

e’ uscito il disco what we need di mike di lorenzo

Il nuovo progetto discografico in origine è nato come un disco strumentale prima che Mike contattasse i fantastici cantanti che appaiono in questo lavoro.

«In seguito, appunto, decisi di aggiungere dei cantanti al progetto, ma volevo assicurarmi di avere artisti di alta qualità. Attraverso il networking musicale, quindi, sono stato in grado di entrare in contatto con questi artisti. – prosegue l’Autore – Questo è stato il mio progetto preferito fino ad oggi: tutti erano così entusiasti, professionali e disposti a continuare a lavorare su nuovo materiale. E’ stato proprio bello lavorare con tutti loro e avere la loro amicizia».

La canzone che dà il titolo all’album è What We Need. Questo brano è stato scritto insieme ad Anna Moore parla di persone che cercano sempre di più, ma alla fine la cosa più importante è proprio solo ciò di cui abbiamo bisogno.

«Penso che le canzoni trovino appello a una vasta gamma di gusti – conclude Mike Di Lorenzoe ognuno sembra avere diverse canzoni preferite nell’album, il che è fantastico!».

L’album What we need del pianista e compositore Mike Di Lorenzo è ora disponibile su tutte le principali piattaforme di streaming.

Ascolta il disco di Mike Di LorenzoWhat we need” su Spotify

Social e Contatti

nv-author-image

Esse.S

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.