Read Time:3 Minute, 15 Second

Il racconto di ciò che sta per nascere e prega di restare:
lo specchio di una generazione
sempre alla ricerca del momento giusto che non arriva mai

ginevra-min

qualcosa! è il nuovo singolo di svegliaginevra, in uscita venerdì 19 novembre per La Clinica Dischi. Dopo aver terminato il tour estivo di presentazione del suo debut album Le tasche bucate di felicità, capace di superare in poco tempo i 4 milioni di stream e impreziosito dal singolo Come fanno le onde, inserito nella soundtrack della serie Summertime 2 di Netflix, svegliaginevra torna con un brano  che vuole dar spazio alla voce di una generazione in costante contrasto tra il voler fare e la paura di sbagliare. Protagoniste sono le insicurezze e l’euforia di una storia d’amore agli inizi, con le parole che rimangono incastrate in bocca, bloccate dal timore che tutto cambi troppo velocemente:

“Aspettare il momento giusto che non arriva mai, per dire o non dire niente. Che sia un sentimento, un dubbio o la paura di non essere bravi a viverci ogni secondo come fosse l’ultimo. Il racconto di un qualcosa che sta per nascere e prega di restare.”

qualcosa!  nasce da un ritmo acustico incalzante che avvolge tutto il brano, esaltato da cassa dritta e stacchi che definiscono una dinamica coinvolgente e inedita nella discografia dell’artista.

svegliaginevra si conferma così tra le nuove leve della musica pop contemporanea, capace di tratteggiare i contorni di un’intera generazione, divisa tra amori, ansie e film in streaming.

“svegliaginevra è una cosa che ripeto spesso. 
Sarà che sono pigra, sarà che vivo in un mondo tutto mio tra le poesie più belle, i film d’amore, i sogni, le canzoni tristi e qualche riflessione post-cazzata sul perché mi ostini a non contare mai fino a 100 prima di parlare, prima di fare, prima di essere me stessa sempre anche quando sarebbe il caso di trattenersi. 
svegliaginevra me lo dice mia madre, me lo dicono i miei amici perché sono distratta la maggior parte delle volte e anche disordinata nei pensieri, nei piani e nella mia stanza. Faccio da sempre parte del ristretto gruppo di persone che hanno il talento di dimenticare le cose importanti come i compleanni e gli appuntamenti ma non le cose inutili come i nomi degli ex. 
svegliaginevra dunque lo spiego così, come un risveglio che avviene attraverso la musica e le parole. Le parole sono importanti perché ci aiutano a capire chi siamo e cosa abbiamo dentro. E’ così che scrivere per me diventa l’auto-analisi necessaria alla sopravvivenza di ognuno di noi.  
svegliaginevra è la mia sveglia personale, non quella alle 7 del mattino ma quella della mia vita che mi salva sempre dai momenti peggiori, quando sembra che il mondo mi stia crollando addosso, quando sembra che le cose stiano andando dalla parte sbagliata, quando penso di essere io quella sbagliata. Svegliatevi con me ⏰” 

instagram.com/svegliaginevra/

Leggi anche:  Coro per la fine del mondo è il nuovo singolo di Kimerica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close