Summertime il nuovo singolo del trio della vocalist Elisabetta Guido

Esce il 18 giugno il nuovo singolo del trio della vocalist Elisabetta Guido che reinterpreta “Summertime” fra soul e jazz

Uscirà venerdì 18 giugno, per Smart Life Records (Ed. Italian Way Music), il nuovo singolo del trio della vocalist Elisabetta Guido, apprezzata cantante e autrice jazz salentina che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Renzo Arbore, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Ares Tavolazzi e Flavio Boltro: si tratta di una reinterpretazione, tra jazz e soul, di “Summertime”, il celeberrimo evergreen di George Gershwin (tratto dall’opera “Porgy and Bess”), arrangiato per l’occasione dal chitarrista Martino Vercesi.

summertimeLa nuova incisione dell’Elisabetta Guido trio, formazione che include anche il sassofonista Mirko Fait, è stata registrata presso lo studio Artesuono di Stefano Amerio, a Cavalicco (Udine), e sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali e su Youtube. Le immagini della copertina del singolo sono state scattate da Roberto Cifarelli, tra i più noti fotografi italiani di jazz. A inizio luglio verrà lanciato anche un videoclip, girato presso gli scenografici spazi post-industriali del Moebius Milano e diretto da Antonio Occhiuto.

Afferma Elisabetta Guido: «Con questo trio mi esibisco ormai da un paio d’anni e abbiamo decine di concerti alle spalle. Avevamo l’intenzione di riproporre un grande classico del jazz alla vigilia dell’arrivo della bella stagione e, dunque, quale brano è più indicato di “Summertime”? Questo nuovo singolo fa seguito alla reinterpretazione di un’altra pietra miliare che abbiamo registrato in quintetto lo scorso autunno, “What a Wonderful World” di Louis Armstrong, sempre per la stessa etichetta. Nei prossimi mesi continueremo a proporre altri capolavori del jazz, alla nostra maniera, cioè seguendo uno stile che si sta sempre più facendo strada nel mondo musicale americano, che mescola le caratteristiche vocali e armoniche del jazz con la vocalità e i melismi soul. Ne sono un esempio artisti quali Jazmine Sullivan e Jacob Collier».

Durante e dopo il lockdown, la versatile e poliedrica Elisabetta (è anche pianista, arrangiatrice, docente e direttrice di coro e, come cantante, si cimenta spesso con repertori gospel e soul, non disegnando neppure incursioni nell’ambito della lirica) non si è fermata un istante: lo scorso maggio, infatti, ha registrato insieme a Martino Vercesi e Mirko Fait il suo nuovo album, intitolato “Arabesque”, che includerà anche brani originali da lei composti, uscirà all’inizio del 2022 e vedrà la presenza di vari ospiti, fra i quali il trombettista Fabrizio Bosso come special guest.

Prima ancora, in gennaio, l’artista leccese ha aperto il profilo Instagram/Community “ArtOfSingingIta”, che attualmente conta quasi 3.000 follower: «Pubblico video di noti personaggi del mondo del canto moderno nonché i contributi di cantanti che ho avuto il piacere di avere come allievi in occasione dei miei workshop di canto moderno e jazz, in presenza e on line, in tutta Italia. Si tratta di giovani talenti che hanno intrapreso la carriera musicale. Molti di questi artisti sono di Milano, ma provengono anche dal Salento, la mia terra, dal Veneto e perfino da Parigi. Su Instagram pubblichiamo anche le performance e le esibizioni filmate durante i miei laboratori, in modo che si possano apprezzare i progressi da loro compiuti per quanto riguarda la tecnica vocale».

I follower aumentano a una media di 30 nuovi iscritti al giorno e così, sull’onda di questa crescente popolarità, la jazzista e autrice salentina ha deciso di organizzare il primo “Galà Art of Singing”, in programma domenica 27 giugno a Bareggio (Milano), presso la sala musica del ristorante “Da Claudio e Giuliano”: si tratta di un appuntamento che vedrà la partecipazione di molti degli artisti di ArtOfSingingIta, i quali si esibiranno dal vivo e in diretta Instagram (dalle ore 21 in poi). Al “Galà” saranno presenti Alessia Agosto, Francesca Occhineri, Claudio Rubino, Martina Di Florio, Davide Saracino, Alessandra Desii, Elena Di Serafino, Eleonora Cutrino, Sara Torghele e Benedetta Luperto, che verranno accompagnati dai musicisti Mirko Fait al sax e Giuseppe Zangaro al pianoforte. L’ospite speciale della serata sarà Nebula, cantautrice d’impronta rock-blues.

Feedback
Feedback
Se lo desideri scrivi il tuo feedback
Prossimo
Inserisci la tua email solo se desideri essere contattato in merito al tuo feedback
Torna
Invia
Sei il migliore! Grazie per aver inviato il tuo feedback