sospeso confuso rinato

“Sospeso, confuso, rinato” di Luca Notaro e Calmo

Read Time:5 Minute, 41 Second

Intesa artistica e amicizia vengono sugellate dalla nuova pubblicazione di Calmo e Luca Notaro. Si intitola “Sospeso, confuso, rinato” l’inedito distribuito da Artist First, disponibile su tutte le piattaforme digitali da giovedì 18 novembre 2021.

Una canzone che ha percorso tanta strada, plasmata nel corso dei mesi ed emblema della recente attività live dei due musicisti partenopei, che hanno riscosso consensi nei mesi estivi e autunnali proponendo concerti dove la scaletta dal vivo era formata da brani di ambo i repertori, proposti attraverso una chiave di lettura condivisa.

L’incontro creativo approccia in modo brillante il banco di prova della composizione inedita, valorizzando quei segnali positivi già intravisti lo scorso anno nel tributo a Niccolò Fabi e Max Gazzè con una versione on the road di “Vento d’Estate”; sono le principali influenze di Luca Notaro e Calmo a gravitare attorno la stessa orbita, mixando blues e canzone d’autore, funk e arrangiamenti curati nei dettagli per un’esperienza d’ascolto completa e stratificata. Perché “Sospeso, confuso, rinato” è una proposta al fruitore che si trova a vivere, nel tempo di una canzone, il percorso che ha ispirato il testo: è proposta discografica curata in totale indipendenza dal duo, che ha plasmato la fase compositiva con la stessa competenza della post-produzione in sede di mixaggio e mastering.

Leggi anche:   “AEROPLANI” DI MARMO E’ FINALEMNTE IN RADIO!!!!

Ascolta “Sospeso, confuso, rinato” di Luca Notaro e Calmo

Se ti piace fallo salire nella Top 10
[Voti: 1 Media: 5]

“Sospeso, confuso, rinato”

Testo e Musica di Calmo e Luca Notaro

Mix e Mastering: Calmo

Artwork: Vincenzo Ferrara

Distribuzione: Artist First

Promozione: Metodica Records

«“Sospeso, confuso, rinato” è un brano per noi emblematico, tanto per cosa esprime il testo quanto nella struttura sonora che abbiamo costruito, – dichiarano i due autori – e siamo molto contenti di averlo portato a pubblicazione. Era una canzone già pronta nel 2020, l’abbiamo affinata nel corso dei concerti; i tempi erano più che maturi per renderla parte della nostra discografia.”

Dopo i riscontri positivi del brano collettivo “California – Napoli” rilasciato a metà estate, arriva un nuovo capitolo che alimenta i rispettivi lasciti discografici. Per Calmo, in questo periodo florido, l’ultima arrivata in ordine cronologico è stata “Sincera // un colpo in più”, la cui promozione è stata impreziosita da concreti richiami di gusto vintage; Luca Notaro è fiorito, la scorsa primavera, con “Sai”, cantato R’n’B sapientemente bilanciato in lingua italiana. Il presente è foriero di importanti basi artistiche e un registro espressivo sempre più coeso.

NOTE BIOGRAFICHE

Calmo

La musica di Calmo inizia a uscire nel 2018, quando l’artista riceve l’incarico di scrivere due inediti per la colonna sonora del film “Niente di Serio” di Laszlo Barbo. Segue un tour in Campania come one-man-band, tra loop e svariati strumenti sul palco.

Leggi anche:  Guai è il nuovo singolo di Mattia Salvadori

All’inizio del 2020, Calmo decide di pubblicare alcune sue canzoni: esce così “Vaccino”, trasmesso più tardi nella puntata “Vax populi” di Blob (Rai 3) in una sua versione live.

A maggio arriva “Ubriaco”, uno dei brani più apprezzati dell’artista. “Resto a galla” è fuori a luglio, con un videoclip ambientato tra le acque e i suggestivi panorami della costiera amalfitana. settembre nel migliore dei modi con “Non ho voglia”. A febbraio 2021, Calmo ritorna con il groove funkeggiante di “Pistacchio”, nato sulle coste della Sicilia. A marzo, l’artista supera le selezioni di Musicultura, e propone dal vivo il suo inedito “Sotto Sequestro”, uscito poco dopo. Seguono due collaborazioni importanti, una con Alessio Arena, l’altra con altri artisti vesuviani  che dà vita a California-Napoli, un fortunato singolo che raccoglie consensi di ascoltatori e addetti ai lavori.

Non sufficiente la parola “indie” per inquadrare il suo genere. Lo stile mette d’accordo indie ed elettronica italiana con colori funk e melodie pop. I testi, spesso sfacciatamente ironici, mettono a nudo l’artista, la società e tutte le emozioni umane coinvolte.

Luca Notaro

Bluesman di formazione, caratterizzato da una forte sensibilità autoriale, la carriera artistica di Luca Notaro parte nella primavera del 2019, quando viene pubblicato il suo primo inedito dal titolo “Back Again”.

Le sonorità R’n’B e l’estetica dalle forti tinte vintage confluiscono nel primo EP “About It”: un lotto di cinque brani in bilico fra ortodossia del genere e voglia di innestare un valore aggiunto, con una tracklist che si alterna fra songwriting in inglese e composizioni strumentali.

Leggi anche:  Porta Vescovo è il singolo di debutto di problemidifase

La volontà di arricchire il proprio registro espressivo porta, in parallelo all’attività concertistica live, a perfezionare la scrittura dei testi in lingua italiana, e nell’autunno 2020 Luca Notaro insieme alla sua band formata da Valentina Teresa D’Amore, Daniele Franzese e Diego Varchetta pubblica “Blues #5 (Ubriaco di Autostima)”, testo istrionico la cui registrazione che andrà poi in release digitale è avvenuta in presa diretta ai Cult Recording Studio.

Il 2021 mostra continuità: “Sai”, licenziata da Metodica Records, è una fioritura primaverile che narra, in un racconto per immagini, il prologo che segnerà il proscioglimento nel brano proposto agli ascoltatori. Nei mesi estivi i toni assumono i colori tipici della stagione con “California – Napoli”, ma non abbandonano mai quella vena di malinconia che è tratto distintivo e magma pulsante nella poetica di Luca Notaro.

RIFERIMENTI SOCIAL

Calmo: Spotify | Instagram | Facebook

Luca Notaro: Spotify | Instagram | Facebook

Close