seriealq

Serie A, il nuovo singolo di DIBASE fuori il primo giugno

Esce il primo giugno il nuovo singolo di DIBASE.

Dopo la fine del campionato, il cantautore di Forlì ci riporta in campo con il suo nuovo singolo, Serie A, che riconferma la sua cifra stilistica itpop impreziosita da riferimenti calcistici.

Serie A è la costante ricerca di una serenità che non per forza deve dipendere da un viaggio o da una seduta psicologica – spiega DIBASE – È la necessità di reinventarsi in altri contesti, altre città, e poi capire che non servono nuove ipotesi, ma nuovi punti di vista. Serie A è una domenica sul divano e un lunedì dall’altra parte del mondo, senza paura di rimanere sé stessi.

BIOGRAFIA

DIBASE, all’anagrafe Gianmarco Servadei, nasce a Forlì nel ’97.
Contesta, confonde e gioca a pallone fin da bambino seguendo le orme del padre, ex calciatore, finché un giorno, senza apparenti motivi, incontra la musica. Inizia così a suonare la chitarra e poco più tardi scopre anche il piacere della composizione scrivendo i suoi primi pezzi.
Pubblica due brani e, frequentando eventi e workshop, stabilisce relazioni in giro per l’Italia che lo portano a Sanremo, durante l’edizione 2020, come ospite all’Attico Monina, format ideato dallo scrittore Michele Monina durante la settimana del festival. Col tempo, stile e riferimenti cambiano e nello stesso periodo decide di lanciare DIBASE, progetto indipendente che amalgama malinconie itpop e testi dove le parole si incontrano e si intrecciano nel rettangolo di gioco delle metafore calcistiche. Ed è proprio qui che il calcio, come non mai, sembra descrivere perfettamente le nostre fragilità, le nostre paure e i nostri limiti.
Spalle alla porta è il primo singolo uscito per Domino Management/Artist First.

Leggi anche  “Icaro” vola verso l’indie pop nel nuovo singolo di Yane