Vai al contenuto
  • 1 min read

SERENA PIZZI – “Più di mille canzoni”

Il nuovo singolo è una esortazione a farsi trascinare dall’amore, dopo una “primavera del cuore” piena di paure.

Nata in Calabria ed universitaria a Roma, fin da bambina Serena è stata un’appassionata di musica. All’età di soli 8 anni ha partecipato, facente parte di un coro, ad un programma televisivo “Con tutto il Cuore” condotto da Valeria Marini e andato in onda su RaiUno. Crescendo ha partecipato e vinto a vari concorsi. Si è inoltre esibita ad importanti eventi di moda come ospite canora. La passione e la determinazione l’hanno portata nel 2019 a realizzare il suo primo singolo “Oppure No”, con discreti risultati di critica e pubblico, e la Hit dell’estate 2020 “Tuffati”, entrata nelle più importanti classifiche Radio Airplay italiane.

Il suo nuovo singolo “Più di mille canzoni”, scritto e arrangiato da Gino Magurno, esprime tutta la voglia che c’è in ognuno di noi di immergersi in un amore avvolgente, dopo un’esperienza sentimentale piena di paure ed incertezze, con un “tuffo” senza freni del cuore.

© Interbeat Records

IG SERENA PIZZI: https://www.instagram.com/serenapizzi.music/?hl=it

FB SERENA PIZZI: https://www.facebook.com/Serena-Pizzi-113756926714806

Spotify SERENA PIZZI: https://open.spotify.com/artist/1ad6hUUVgw7QuvD9JXf3kD?si=U52IUK0zSkeHylPC9BVc0w

FB: https://www.facebook.com/interbeatrecords

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCq2xKWDGTsnC8OP4Zn5nAvg

IG: https://www.instagram.com/interbeat_records/

Sito Web: http://www.interbeat.it/

Info: mail@interbeat.it

Edizioni Interbeat Records

nv-author-image

Francesca

Appassionata di musica e di scrittura, assidua frequentatrice di concerti, collaboro con testate giornalistiche online locali

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.