“Senza Stelle e Senza Luna” il nuovo singolo di Mauro Di Maggio

mauro di maggio
Mauro di Maggio

È in radio e sulle piattaforme digitali “Senza Stelle e Senza Luna” (Maqueta Records), il nuovo singolo di Mauro Di Maggio, brano dedicato a chi nella vita è rimasto deluso dalle proprie vicissitudini, dai tradimenti, dalle parole non dette e “con un cesto di illusioni ha attraversato le stagioni”.

«“Senza Stelle e Senza Luna” è una ballad sognante, con chitarre classiche, pianoforte, chitarre elettriche dal suono enfatico e cori lontani. L’approccio è cantautorale come le canzoni di una volta  afferma Mauro Di Maggio – ascoltando questa canzone vorrei che ognuno entrasse nella dimensione di questa storia. La storia di due anime che si avvicinano e si stringono nel coraggio, affinché la vita possa cambiare e la gioia tornare sui loro occhi. Senza favole e senza fortuna la nostra luce interiore può bastare a far cambiare il vento e a illuminare, anche in assenza delle stelle e della luna, la notte».

Il videoclip è interpretato dall’attrice, giornalista, modella di origini italo-ceche Viktorie Ignoto (tra i suoi film più recenti “Occhiali Neri” di Dario Argento, “Dante” di Pupi Avati e “Rinascere” di Umberto Marino) e da Fabrizio Crociani del noto gruppo i Ragazzi Italiani, che vanta anche diverse esperienze anche come attore.

Così Mauro di Maggio racconta la storia: «Un Angelo, con le sue ali nere, si risveglia in una antica cattedrale abbandonata che diventerà subito la sua dimora. Da lì inizia a sentire e percepire le voci del mondo terreno. Viene subito coinvolto e catturato dal richiamo di una ragazza avvolta dalla sua sofferenza e solitudine. Sola, nel suo mondo di gioielli e superficialità, per anni costretta a vendere il suo corpo. Stanca di questa vita, di questo vuoto che la circonda, vuole trovare il coraggio di abbandonare tutto e ricominciare una nuova esistenza. Gli occhi di un suo fedele “amico”, cliente innamorato, la inteneriscono, ma non la fanno innamorare. Arriverà, quindi, il giorno in cui lascerà alle spalle tutto: la casa con i lustrini, la vecchia vita e il suo innamorato».

Mauro Di Maggio nasce a Roma il 21 gennaio 1977, inizia a suonare la chitarra a 6 anni, a 8 compone le sue prime canzoni e a 11 entra in Conservatorio al Santa Cecilia di Roma che frequenterà per 10 anni. È il 1996 la discografia lo nota e con la canzone “Non So”, lo porta sul palco italiano più immediato per lanciare un esordiente di soli 19 anni: Sanremo Giovani. Nel settembre 1997 arriva il suo primo album “mauro di maggio” prodotto da Giancarlo Lucariello e Roberta Cassani. Lavora ad un programma notturno a Radio2 Rai con Ambra Angiolini, suona, compone e soprattutto cerca una strada per produrre le sue canzoni. Nel dicembre 2001 esce il singolo “Il Tempo Va”. Nell’ ottobre 2003 pubblica il suo secondo album “inogniForma”, e già il primo singolo “Non Ti Voglio Fermare” si afferma nelle classifiche di vendita rimanendo per oltre 16 settimane nella top 20, grazie anche ad un video molto emozionante. Anche “Questo Mai”, secondo singolo estratto dall’album, si posiziona bene nelle classifiche di vendita. Dopo mesi dal lancio del suo secondo album, il 19 maggio 2004 Mauro apre l’unica data italiana di Britney Spears al forum di Assago (Milano) e poi parte in tour con Ron per tutta l’estate 2004 esibendosi nelle maggiori piazze italiane. Nel 2006 pubblica il terzo album, omonimo del primo singolo “Amore Di Ogni Mia Avventura”, un lavoro maturo, intimo e sincero che aggiunge un nuovo emozionante capitolo alla storia musicale del cantautore romano. Nel maggio 2007 Mauro scrive insieme a Ron “L’Amore È Una Bombola Di Gas” il nuovo singolo di Ron. Nell’aprile 2008 partecipa alle musiche del film “Chi Nasce Tondo” (di A. Valori) con Valerio Mastandrea e sempre nell’aprile 2008 Mauro scrive le sigle “Voglia Questa Voglia”, e “Tunga Tunga Sotto La Doccia” cantate da Ambra Angiolini nel programma da lei condotto “Stasera Niente Mtv”. Nel 2012 Mauro scrive “La Lontananza” per Antonino, vincitore di “Amici” e finalista nell’edizione 2012 nella categoria Big. Tra il 2017 e 2020 compone e produce colonne sonore per vari spettacoli teatrali e cortometraggi tra i quali: “Piccoli Crimini Coniugali” regia di Michele Placido con lo stesso Placido e Anna Bonaiuto; “Balkan Burger” di Stefano Massini con Ambra Angiolini; “Il Nodo” regia Serena Sinigaglia con Ambra Angiolini e Ludovica Modugno. Nell’autunno 2019 interpreta come attore, vestito e truccato da Renato Zero ai suoi esordi, nel video Zero Il Folle di e con Renato Zero. A giugno 2020 pubblica “A Love So Beautiful”, cover di Roy Orbison mentre a dicembre, a distanza di più di vent’anni dalla partecipazione a Sanremo Giovani, rilancia la nuova versione di  “Non So”. A febbraio 2021 il nuovo inedito “Seconda Vita”, brano che fa parte della colonna sonora di “Due fantasmi di troppo”, film del duo comico Nunzio e Paolo. Nel cast anche Enrica Guidi, Carlotta Rondana, Enzo Salvi, Maurizio Mattioli, Emanuela Damasio, Carla Carfagna e il famoso barzellettiere Geppo. A giugno dello stesso anno esce il brano “Martina Oro e Vitamina”. Da novembre 2021 riparte la nuova stagione teatrale de “Il Nodo” con Ambra Angiolini e Arianna Scommegna e il 26 novembre pubblica “Oceano Senza Fine” e a marzo 2022 esce “Senza stelle e senza fine” il nuovo inedito.

Potrebbero interessarti anche...