Read Time:42 Second

” è il singolo di debutto del musicista torinese , che sancisce l’inizio del suo percorso. Il è un acceso dialogo con sé stessi, un botta e risposta accaduto mille e più volte dentro la nostra mente.
La canzone racconta l’inevitabile scontro con le proprie versioni di sé, da quelle più fantasiose che mai saranno realizzabili, alle grandi delusioni, fino ad arrivare al “sé stesso” più comune.

Yellow

Decisamente introspettiva, se si ha voglia di riflettere, altrimenti, grazie ad uno splendido ritmo sincopato seguito da armonie calde e avvolgenti, anche il semplice ascolto può assolutamente bastare.
L’ottima produzione è marchiata Attic Records (Stefania Tasca) e permette al brano di splendere ancora di più, forte di un sound decisamente affascinante e denso di feeling.