Vai al contenuto

Samuela debutta con Silenzio: “Musica semplice e attenzione al testo”

Vi presentiamo l’intervista a Samuela che ha debuttato nel mercato discografico con l’inedito Silenzio

Debutta per la Vertical Music Records di Bologna la cantautrice Samuela e lo fa con la convincente ballata Silenzio, nata dall’esigenza comunicativa di Samuela di prendere per mano la sua emotività e di cavalcarla trasformandola nel punto di forza del suo progetto artistico. L’esordio di una cantautrice che si presenta al pubblico mettendo sin da subito a nudo la sua parte più intima, con un vibrato naturale pronto a suscitare pelle d’oca anche agli ascoltatori più impassibili.Silenzio offre un’alternativa empatica a chi non accetta il diverso e il suo valore, a chi non presta attenzione alle parole dell’altro, a chi giudica e si ferma di fronte alle apparenza. Un brano che invita a riflettere sull’importanza dell’ascolto reciproco e del diritto del discernimento, che si interroga sulla scelta, seppur dolorosa, di allontanarci da chi non ci fa stare bene pur amandolo, con consapevole serenità.

Ciao Samuela, quanto ti senti emozionata al tuo debutto? Qual è l’obiettivo che ti sei posta con questo brano?
Sono molto emozionata e molto curiosa del riscontro che avrà. L’obbiettivo di questo brano e quello di fare riflettere e di fare sentire meno sole le persone che potranno rivedersi con la loro personalissima esperienza  nelle mie parole.
Sicuramente a un primo ascolto colpiscono la tua voce e la tua sensibilità. Ti ritieni una persona sensibile anche nella vita di tutti i giorni o questo emerge solo quando scrivi canzoni?
La mia sensibilità e la mia emotività mi accompagnano sempre. È una grande forza ma anche a volte una difficoltà e quindi incanalare nelle canzoni questo mio modo di sentire le emozioni molto forte mi aiuta a gestirle e ad affrontarle.
Quali sono gli artisti che hai come punto di riferimento?
Amo il modo di fare musica e di essere artista di Elisa, la semplicità e la forza dei testi di Levante, poi ho molte ispirazioni passeggere che vanno e ritornano come Max Gazzè o altri cantautori come Niccoló Fabi, Battisti.
Un brano musicalmente molto acustico ma ben costruito, anche nei prossimi ti vedremo con questi suoni?
La semplicità della parte musicale e l’attenzione a fare arrivare bene le parole del testo sono due elementi essenziali per l’artista che sono in questo momento, quindi sì ci saranno cambi di tematiche e magari ritmi più energici ma questi elementi rimarranno stabili.
Quale pensi sia il luogo più consono dove proporre la tua musica?
La mia idea di live in questo momento è il più possibile vicina al pubblico, quindi per ora piazze o piccoli club sono i luoghi ideali.
Sul tuo profilo Instagram hai pubblicato molte cover, come scegli i brani che poi reinterpreti?
Sono brani che ascoltando in certe situazioni mi fanno dire “Caspita! Non avrei potuto dirlo meglio di così” quindi rivedendomi in quelle parole è poi facile darci una mia chiave interpretativa.

Ascolta Silenzio su Spotify

Segui Samuela su Instagram

samuela debutta con silenzio: "musica semplice e attenzione al testo"

nv-author-image

Roberto

Continua
50%