Vai al contenuto
  • 2 min read

Sakküra: “L’ispirazione arriva sempre di notte”

Con “Wall Maria” Sakküra continua il filone dell’anitrap, come da lui definito, prendendo spunto per il brano dalla serie anime “Attack on Titan”. L’artista racconta la storia d’amore di due persone che da piccole hanno affrontato singolarmente situazioni molto complicate. Quando si incontrano diventano l’una la spalla dell’altra, affrontando insieme le difficoltà che la vita gli presenta davanti, metaforicamente rappresentate dai “giganti” e dai “muri”.

 

La tua città influenza il tuo processo creativo?

Sono molto legato alla mia città, qui ho la mia famiglia che mi sprona e mi sostiene sempre. Loro sono la mia fonte di ispirazione. Il sogno di mia madre era di diventare una cantante ed è anche grazie a lei che ho coltivato la passione per la musica.

 

Raccontaci una tua giornata tipo quando senti di avere l’ispirazione per scrivere. Segui una routine particolare tra casa e studio di registrazione?

L’ispirazione arriva sempre di notte, non sono un tipo mattiniero anche per questo motivo. La maggior parte dei miei contenuti, sia brani che su Tik Tok, li penso e li registro di notte. È il momento della giornata che preferisco, ed è anche l’unico in cui sento l’atmosfera giusta per creare.

 

Escludendo la scena italiana, c’è qualche artista o gruppo con cui ti piacerebbe collaborare?

Potrei citarne tantissimi, a partire da Snoop Dogg fino ad arrivare a The Weeknd ma un artista in particolare con cui per me sarebbe un sogno collaborare è Justin Bieber. Non sono mai stato un suo fan sfegatato, ma ho sempre apprezzato molto la sua musica e a mio parere è un grandissimo cantante, che ha segnato profondamente la nostra epoca. Mi piacerebbe tantissimo conoscerlo di persona, perché nonostante la fama spropositata e il denaro, è una persona che ha sofferto molto e proprio a causa di queste cose, tutto questo mi affascina molto.

 

Nel tuo prossimo singolo ascolteremo qualcosa di diverso rispetto a ciò che hai proposto in “Wall Maria”?

Assolutamente sì, siamo in fase di sperimentazione, abbiamo deciso di non limitarci a quello che già so fare. Dalla mia ho persone che mi spronano sempre a fare di più e a non fossilizzarmi su qualcosa. Spero di riuscire a fare sempre qualcosa di nuovo.

 

 

Instagram | Facebook

nv-author-image

Cecilia

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.