Read Time:2 Minute, 32 Second

In radio e su tutte le piattaforme digitali da venerdì 16 aprile “Drop top” il nuovo di .

Come racconta l’artista: «Drop top nasce da un senso di insoddisfazione personale relativo al quotidiano, dove avverto insicurezza e malessere. Questo stato d’animo suscita un ipotetico percorso per evadere dall’odierno, vivere per raggiungere i propri obiettivi».

 Il singolo “Drop top” è accompagnato da un per la regia di Mattia Fara .

Conosciamo meglio Rey Willy.

– Quando nasce la tua passione per la ?

“La mia passione per la musica nasce fin da quando ero piccolo, mio padre è un chitarrista e ho sempre sentito musica. Si è affermata nella mia vita a 360 gradi all’età di circa 14 anni e da lì non me la sono più tolta di dosso, è un must per me la musica nella vita senza non so che cosa farei”

– Da dove viene l’ispirazione per il tuo singolo “Drop Top”?

“Droptop nasce dall’idea di rappresentare il dialogo interno tra Guglielmo e Rey willy , tra la mia persona giornaliera che affronta la routine quotidiana e poi rey willy , il mio alter ego interiore che esamina con cura tutti i miei pensieri dandogli un giusto suono. Drop top è un punto di arrivo un traguardo ma allo stesso tempo un punto di partenza per ogni volta che si deve raggiungere un obbiettivo.”

– Quanto c’è in generale di autobiografico nella tua musica?

“Spesso parlo di cose che sento o atti di persone a me care ma diciamo che la maggior parte è tutta farina del mio sacco.
In ogni modo non mi vergogno a dire che parlo per altri in certi casi….anzi mi fa molto piace perché permetto ad altre persone di usare le mie doti per farle esprimere al meglio, mi fa stere bene con me stesso perché sento di aver aiutato qualcuno”

– Quale messaggio vuoi lanciare a chi ti ascolta?

“Di Non farsi influenzare da chi parla troppo quando non ha mai stringato nulla nella sua vita, se ti poni un obbiettivo giorno per giorno aggiungi un mattone al muro e non demordere quando vedi la grandezza delle tue gesta. Ci vuole perseveranza e ricerca del talento”

 Quale artista del panorama musicale nazionale o internazionale ti ha influenzato maggiormente e con quale ti piacerebbe collaborare?

“Mi hanno influenzato moltissimo Travis Scott, The weeknd e Kanye West ma se dovessi collaborare con qualcuno in vorrei fosse Chiello o Madame, credo che loro rispecchino al meglio ciò che ho in mente di fare musicalmente parlando”

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

“Entro fine anno vorrei uscisse un ep o un progetto grosso, voglio prendere i miei spazi il prima possibile ed affermarmi sempre di più nella scena”

IG Artista: @reywilly_ https://www.instagram.com/reywilly_/
 
 
 

Close