Vai al contenuto
  • 4 min read

I Profusione sono tornati con il singolo “Un buon motivo”

Fuori dal 20 aprile “Un buon motivo”, il nuovo singolo dei Profusione. Belle chitarre potenti e rock si fanno spazio per raccontare la voglia di essere se stessi e ignorare le gabbie esterne, le imposizioni di una società che ci sta stretta. Una voce graffiante si fa strada per gridare al mondo il proprio pensiero.

profusione un buon motivo

I Profusione sono una rock band di Roma e si sente, avoja se si sente! Il loro singolo è molto rock vecchio stile con chitarre potenti, suoni graffiati e distorti. Il punto forte di questo brano è proprio l’energia che riesce a trasmettere. E’ un brano da ascoltare a tutto volume a cui lasciarsi completamente andare. E’ un brano da concerto. I Profusione sono una band da palco e infatti ci dicono… ” Fin dall’inizio lo scopo del gruppo è stato quello di portare la propria musica nella dimensione live e nel corso del tempo questo è un obbiettivo che non è mai cambiato. In questi anni i Profusione si sono impegnati in un’intensa attività live”.

E’ proprio questo che mi fa pensare che probabilmente “Un buon motivo” ascoltata su Spotify non rende. E’ un bel pezzo, ma sono sicuro che sarebbe cento volte più bello live.

Interessante è anche il messaggio che vogliono trasmettere: libertà. Questo è alla base del loro nuovo singolo. Libertà e voglia di essere se stessi, ma non lo raccontano come degli adolescenti (dall’altra parte sono in attività dal ’99). Lo raccontano come degli adulti che si sono battuti per trovare il proprio posto nel mondo e continuano a battersi per lasciare agli altri un mondo migliore.

TOUR
24/04 Pentatonic – Roma
28/05 Ar Circolo – Pomezia (RM)
10/06 Rocking Lovers – Fiumicino (RM)

https://www.instagram.com/profusione_band/

https://www.facebook.com/profusioneband

Biografia

I Profusione sono una rock band di Roma formatasi nel 1999. Fin dall’inizio lo scopo del gruppo è stato quello di portare la propria musica nella dimensione live e nel corso del tempo questo è un obbiettivo che non è mai cambiato.

In questi anni i Profusione si sono impegnati in un’intensa attività live. La costante e perseverante presenza sui palchi dei maggiori locali della capitale li ha portati ad essere parte integrante del panorama underground romano.

La band ha prodotto anche tanta musica: quattro demo, “L’errore più bello” (2001), “Fastidio” (2002), “Liberarmi” (2005), “Strategie contro il vuoto” (2009), e due album, ), e due album “Nessuna Rivoluzione in arrivo” (2015) e “Metabolizzare” (2018).

Non sono mancate le soddisfazioni. A marzo del 2011 due brani dei Profusione sono stati inseriti nella compilation della rivista “Il Sottosuono” che si occupa delle realtà del rock romano. Inoltre alcuni dei loro brani sono stati inseriti nella programmazione di diverse radio: Radio Rock, Radio Meridiano 12, Radio Città Aperta, Radio Onda Rossa, Radio kaos, Radio Torino Popolare (Torino), Radio Città del Capo (Bologna) e radio CL1 (Caltanissetta).

Nel 2014 c’è un cambio di formazione nella sezione ritmica, ma la band si rimbocca le maniche e produce ancora più musica. Uscirà solo qualche mese più tardi il loro primo album, “Nessuna rivoluzione in arrivo”.

A dicembre 2018 i Profusione iniziano una collaborazione con la Seahorse Recordings e danno vita al loro secondo album, “Matabolizzare”.

La pandemia costringe la band a un piccolo stop, ma dopo due anni finalmente i Profusione tornano con le chitarre in mano. Il 20 aprile esce “Un buon motivo”, il nuovo singolo della band che anticiperà l’uscita del loro terzo album.

nv-author-image

Michele

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.