October 25, 2021
Read Time:1 Minute, 24 Second

“Stai Parlando con Me?”, il di PolPastrello, parla della notevole differenza tra la comunicazione verbale e quella digitale.

L’incomprensione digitale porta a creare contrasti tra chi parla e chi percepisce un segnale talvolta da interpretare. Nascono così fazioni, storie sbagliate e tremori causati da un semplice errore: l’ignoranza.

Ignoriamo la possibilità di usare a pieno i nostri sensi solo per una semplice comodità (il network) che in realtà ci fossilizza fuori dalla sfera sociale.

Nel videoclip che accompagna il brano il cambio di realtà chiaro/scuro taglia in due parti il colorato, ma fittizio, di internet e la buia ma sincera realtà comunicativa.

Lo stimolo del brano è quello di alzare lo sguardo e guardare il mondo negli occhi. Ogni qualsiasi negatività percepita nel digitale sarà una piccola sciocchezza nella nostra vita quotidiana.

PolPastrello, alias Simone Pastrello, è nato a Mestre in provincia di .

Cresce con la curiosità per la cominciando a comporre i suoi primi brani a 12 anni dopo aver scoperto i Beatles; da qui di sviluppa la sua ossessione per la ricerca del suono e per l’eclettismo. Dopo anni di esperienza con molte , nel 2018 nasce il suo progetto da solista, pubblicando i singoli “Non ho Tempo di Cantare”, “Il Colore della Felicità” e la fortunatissima “15-6”.

Collabora inoltre con vari nel ruolo di autore, o voce, come nel caso di “Imperfetto” di Skyline Overdrive.

Il 22 novembre 2019 è uscito il “Simone” e il 31 Gennaio 2020 l’ultimissimo “Stai Parlando con Me?”

Link al video di “Stai Parlando con Me?”: https://www.youtube.com/watch?v=Aw6LkFH5jSQ

www.facebook.com/polpastrellomusic

About Post Author

Alien

Appassionato di Musica

Articoli correlati

Close