Vai al contenuto
  • 4 min read

“Plus Ultra” è il nuovo album di Kose

A distanza di due anni dal primo album, “Animadvertere”, seguito dai singoli “Guernica”, “Nessuna Illusione” (feat. Michele Mud), “Inutile” e “Catene”, il rapper dal background Old School e dall’attitude avveniristica Kose, torna nei digital store con “Plus Ultra” (Cosmophonix Artist Development/Artist First), il suo secondo progetto full length.

Il disco riconferma il carisma e la sensibilità autorale dell’artista mantovano ed il suo approccio trasversale alla scena, affiancato dall’efficacia emozionale di un flow vibrante e icastico e dalla profonda capacità di cogliere ogni gradazione del sentire umano, per raccontarla senza filtri su un tappeto sonoro ritmato e modernissimo, ricamato ad hoc dall’abilità creativa del team di producer multiplatino, per un prodotto finale capace di evidenziare tematiche senza tempo, troppo spesso taciute o dissimulate, con quel tocco di universalità che accomuna ognuno di noi, nella nostra meravigliosa unicità.

La scelta del titolo “Plus Ultra”, locuzione latina traducibile in “Andare Oltre”, non è casuale: all’apparenza ambigua, quasi autocelebrativa, potrebbe indurre a pensare alla narrazione delle gesta di un “super uomo”, bensì, in maniera antitetica, è il frutto della zelante analisi del suo autore sulla società contemporanea; un invito a riflettere, osservando il mondo con uno sguardo attento, meno superficiale, privo di pregiudizi.

"plus ultra" è il nuovo album di kose

Un nuovo percorso, che trae dal passato per raccontare il presente in un’ottica più autentica del futuro, intriso dal desiderio, dalla speranza che ciascuno di noi possa scorgere l’infinita vastità di prospettive che immortalano un unico istante, senza il giudizio, la catalogazione in giusto e sbagliato, come lo stesso Kose spiega:

«”Plus Ultra” è un nuovo viaggio. Mi piacerebbe che ci mettessimo più in discussione, cogliendo il fatto che è possibile guardare la realtà da un’altra prospettiva; non solo critica, non solo autodistruttivo, non solo corretta o errata. Il titolo “Plus Ultra” è una sorta di provocazione per spronare a non rimanere appiatti sul presente, ma andare oltre, alzare la testa. Ci può essere una rinascita, una rinascita vera: basta guardare in alto e non soffocare lo spirito».

Ed è proprio nel concetto di rinascita che “Plus Ultra” affonda le sue radici, il seme da cui è possibile far germogliare un domani più curioso e vigile sul proprio agire, influenzando, o per meglio dire orientando, positivamente il percorso di chi ci sta accanto.

"plus ultra" è il nuovo album di kose

Un cammino lento ma necessario, che l’artista ha intrapreso e sperimentato in prima persona:

«Chi mi conosce sa che mi sento fondamentalmente un “cercatore”, un “errante” – conclude Kose -. Non amo per niente le etichette, ma in queste categorie mi ci rivedo appieno. Gli avvenimenti degli ultimi anni mi hanno fatto capire che non potevo tacere il mio tragitto. Lungo la mia strada, ho trovato quella stella a cui vale la pena indirizzare tutto il viaggio. Scrivere, raccontarmi ed espormi, sono stati una conquista, giorno dopo giorno, ma sentivo forte in me il bisogno di comunicare a chi mi ascolta la mia esperienza e l’ho fatto attraverso la lente di questo concept».

Dieci tracce, tre feat., per plasmare un album completo, eclettico, sorretto dal fil rouge della condivisione e di quell’urgenza espressiva che, supportata dall’accuratezza di una penna minuziosa, matura e versatile, colpisce sin dal primo ascolto, accompagnando il pubblico in un itinerario di barre, punchlines ed emozioni, che ha come meta la scoperta di se stessi e, attraverso sé, del prossimo.

 

“Plus Ultra” – Tracklist:

"plus ultra" è il nuovo album di kose

  1. Più forte dell’odio
  2. Inutile
  3. Catene
  4. Vulcani (feat. Alessandro Fava)
  5. Guernica
  6. L’Oro del Cielo (feat. Divine Soulijah)
  7. Depongo la Corona
  8. Tutto Bene
  9. Nessuna Illusione (feat. Michele Mud)
  10. Oltre (Outro)

 

nv-author-image

Elisa Serrani

"Ciò che non si può dire e ciò che non si può tacere, la musica lo esprime". V. Hugo.

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.