October 25, 2021
Read Time:1 Minute, 38 Second

“Quando le parole hanno un peso piuma 

Si creano, svaniscono nella foschia della città”

è questo l’incipit del d’  di Yulia, d’origine siberiana, ma bolognese di adozione che con il suo repertorio spazia dalla leggera al jazz e folk russo.

Yulia inizia nel 2014 lo studio del canto, che perfeziona nel tempo, lavorando con notevoli professionisti del settore grazie a i quali ha modo di perfezionare la sua tecnica, tra cui Gloria Bonaveri (vincitrice del Premio della Critica al Festival Sanremo nel 1995), con il cantante lirico Fulvio Massa e con le esponenti del  jazz Alessia Obino e Chiara Pancaldi, intraprendendo successivamente lo studio di Psicofonia insieme a Elisa Benassi e Meike Clarelli (metodo fondato da Marie-Louise Aucher nel 1960 in Francia). Nel 2016 forma la jazz band Yulia Zubareva Quintette, esibendosi in vari locali di Bologna e provincia.

yulia_copertina della canzone

Dopo lo studio del pianoforte con il compositore Lamberto Lipparini e con il talentuoso e poliedrico musicista Davide Fasulo, decisa a rendere partecipa il suo pubblico delle proprie emozioni, inizia il suo percorso di cantautorato. Attualmente  infatti Yulia sta lavorando al suo EP insieme a Davide Fasulo; si tratta di un progetto eclettico che mescola note folk alla musica rock e pop, e la lingua russa a quella italiana e inglese, con qualche parola “inventata”.

“E la passione si rivela una tortura, il fragile cristallo che brilla un istante”, per citare un’altra memorabile frase del di Yulia: quante volte ci è capitato di realizzare qunìanto sia effimera la capacità dell’animo umano di estinguere ogni minaccia esteriore facendo leva solo sul proprio io…? Così come il cristallo, nella sua fragile trasparenza, resa chiara dal contrasto con il resto che ci circonda – pallido, oscuro, talvolta meschino –  anche le nostre attitudini possono sorgere via traverse atte a dispederci….

Sonia Bellin

LINK SOCIAL:

https://www.facebook.com/yzubareva

https://www.instagram.com/yulia_zuby/

https://www.facebook.com/yuliazubix

About Post Author

sonia bellin

Articoli correlati

Close