“Niente soldi niente sogni” – Gabry Santos

Gabry Santos pubblica “Disegni d’arte” nel giugno del 2021 e “Niente Soldi
Niente Sogni” nell’ottobre dell’anno successivo.

Il brano “Niente Soldi Niente Sogni” è nato in un momento di rabbia e

delusione.
É stato scritto nel 2021 e realizzato nel 2022 ed è fortemente
autobiografico. Gabry, infatti, gioca a calcio ormai da 14 anni (per un periodo
anche come professionista) e, nel corso di questo lasso di tempo, ha assistito a
svariati episodi di corruzione e raccomandazione. È stato anche testimone di
tanti compagni talentuosi rimasti fuori dai giochi solo perché privi di un certo
tipo di contatti. Vivere sulla propria pelle questo tipo di ingiustizia ha spinto
Gabry a scrivere un brano che potesse dar voce a ragazzi come lui che
nonostante tutto ancora credono nell’impresa di diventare calciatori.
Il ritornello lo dice in modo chiaro: “se non hai contanti non puoi andare
avanti”, una frase nella quale il cantante ha scoperto che si rispecchiano molte,
anzi moltissime persone non solo nell’ambito sportivo ma anche in
quello lavorativo e creativo.
TESTO BRANO:
E la voglia di vincere
Restano ingiustizie e delle cose fuori luogo
Ti Promettono il mondo
Ma ti lasciano il vuoto
Inizia la partita tira su anche i parastinchi
Perché
il Calcio è di tutti non solamente dei ricchi
Se non hai i contanti
Non puoi andare avanti
Così funziona il Calcio
Così dalle mie parti
Ragazzi con talento
Scartati e rovinati
Questa è la realtà
Se parlassero i campi
Un piccolo portiere
Che sapeva già volare
Rinchiuso nella gabbia
Lottando per spiccare
Le ha provate tutte
Pur di non mollare
Non voleva niente
Solo continuare
Ricordo a 7 anni col futuro già davanti
Lo davano scontato a giocare coi più grandi
Tutti lo conoscono e lo chiamano pazzo
Perché
ci mette la faccia senza paura di un cazzo
Ore a litigare come fosse una finale
Sul campetto natale
Dove ti passa ogni male
Perché
tanto correvi non ti faceva più male
Si ripensa all’obiettivo
Ed è vietato mollare
Tutti l’acclamavano
Anche oltre il giocatore
Rispetto ed umiltà
Lo facevano un campione
Anche dopo la vittoria
Lui rialzava l’avversario
Gli diceva complimenti
Hai fatto il necessario
Tutta questa gente che si ostenta a parlare
Ti inculcano cose fino a farti mollare
Rimangono i fatti che sanno dimostrare
A tutta questa gente non la devi ascoltare
A loro brucia molto tu ce la puoi fare
Non vogliono altro che vederti crollare
Insieme ad altra gente che hanno chiavi sbagliate
Perché
arriva a quel punto che ti tocca sborsare
Se non hai i contanti
Non puoi andare avanti
Così funziona il Calcio
Così dalle mie parti
Ragazzi con talento
Scartati e rovinati
Questa è la realtà
Se parlassero i campi
LINK
Link Instagram
Link Spotify:
si=gRfvJw5ySdqUprmn2RvWiQ
Link video YouTube:

Potrebbero interessarti anche...