Nanni Patti debutta con Dove sei?: “Canto la paura di sbagliare in un rapporto”

nanni patti debutta con dove sei?: "canto la paura di sbagliare in un rapporto"

Nanni Patti debutta con il singolo Dove sei? e l’abbiamo intervistato per sapere di più sul pezzo e sui suoi obiettivi futuri, ecco cosa ci ha raccontato il giovane cantautore siciliano

Ciao, che storia c’è dietro a Dove sei e quanto tempo fa l’hai scritta?

Ciao. Ho scritto questa canzone tutta d’un fiato in un momento della mia vita in cui come dico nella prima strofa non avevo proprio voglia di relazionarmi con nessuno ma forse avevo bisogno di una relazione con qualcuno anche se la parola relazione intesa come legame sentimentale mi spaventa dato che i miei genitori si sono separati quando io avevo due anni e mezzo circa.

La paura di sbagliare, sperare che non vada tutto storto: non capirsi è terribile ma è altrettanto terribile capirsi in tutto proprio come due gocce che anche se uguali si trovano però in un mare ghiacciato che non ci consente né di avvicinarci né di respingerci. L’ho scritta circa due anni fa, durante il primo lockdown.

nanni patti - dove sei?

Nanni Patti – Dove sei?

Essendo all’esordio che tipo di proposta ci presenti e cosa dobbiamo aspettarci dal futuro?

Poiché le sorti del futuro secondo me sono in continua evoluzione influenzate dal continuo cambiamento del presente vorrei che voi insieme a me vi godeste il presente.

Ci saranno presto dei concerti?

Beh… sicuramente ne sogno uno a San Siro. Al momento vorrei pubblicare qualcosa in più e poi partire coi concerti! L’idea di portare dal vivo la mia musica mi dà una grande energia.

Open in Spotify

Potrebbero interessarti anche...