foto molone 675x450

Molone, You Stay With Me

Con grandi sogni e un sacco di energia da vendere, Molone cerca di influenzare positivamente le persone con la sua musica. Il suo primo è You Stay With Me, distribuito su tutte le piattaforme digitali.
Ecco la nostra intervista .

Come ti sei approcciato al mondo della musica?
Scrivo musica da quando ero adolescente ma sono stati i miei più cari amici e la mia famiglia a dirmi di condividere la mia arte con il mondo. Loro conoscono la mia musica e credono in me. Inoltre, conviene alla mia curiosità provare cose nuove nella vita. La musica mi regala così tanti momenti belli e onesti che è un passo logico decidere di condividerli con tutti. Il mio obiettivo è riuscire a vivere della mia musica da qui a pochi anni, ma le mie prime esperienze mi dimostrano che sarà un duro lavoro. Io, però, non demordo mai.

Cosa ha ispirato la composizione del tuo primo singolo You Stay With Me?
Quando scrivo musica, cerco un’origine emotiva. Suono con gli amici, provo progressioni di accordi, soprattutto al piano. E quando qualcosa che esce spontanea dalle mie emozioni, la accolgo con gratitudine e la sviluppo. È così che è stato con You Stay With Me. Ed è lo stesso con le altre canzoni che ho già registrato, è sempre stato così. Infatti, ci sono alcune canzoni che pubblicherò nei prossimi mesi che mi porto dietro già da due decenni.

Leggi anche  Quel cd dei National è il nuovo singolo di Filippo D'Erasmo

Descrivici il tuo viaggio nel mondo della musica.
Vuoi davvero sentire tutto sul caos emotivo dentro di me? (ride) In effetti, intendo la mia esistenza artistica come un viaggio. Anche se solo ora mi sto avventurando nella sfera pubblica con la mia musica, ho intrapreso questo viaggio sin dalla mia giovinezza. La mia musica riflette le esperienze di vita e le impressioni che mi hanno plasmato. Momenti belli come sposarsi, ma anche crolli brutali, segnati dalla morte troppo prematura di mio padre e di una delle mie figlie. La musica mi fa sorridere. Non importa cosa mi sta ancora aspettando. Devo fare questo viaggio, sento di non avere altra scelta. Questo non sempre lo rende facile per me, perché devo affrontare tutte le mie emozioni tutti i giorni e per tutto il tempo. Spero di poter raggiungere persone che possono trarre speranza e positività dai messaggi che provo a dare.

Chi ti ha aiutato di più in questo percorso?
Senza ombra di dubbio mia moglie e i miei bambini. Mi danno la forza di andare oltre i miei dubbi.

Cosa fai nella vita quando non fai musica?
Beh, non guadagno ancora abbastanza dalla mia musica per poterci vivere. Non voglio parlare molto del mio lavoro, ma mettiamola così: do un contributo contro il cambiamento climatico ampliando le soluzioni nell’ambito della mobilità elettrica. Questa è una parte. Un’altra parte ha a che fare con la politica. Sostengo i valori della democrazia e della libertà. Questo è più importante che mai in questi giorni.

Leggi anche  PIA TUCCITTO “Romantica io” è l’ultimo singolo estratto dall’album omonimo della rocker

Dicci qualcosa sui tuoi progetti futuri.
Sto già scrivendo nuove canzoni e ho abbastanza materiale per un secondo album. Chiamiamolo album, anche se preferisco pubblicare singoli e probabilmente pubblicherò tutte le canzoni come singoli. Al momento, ho già registrato 10 canzoni che pubblicherò una per una nei prossimi mesi. Mi sto concentrando molto sulla crescita della mia fan base. In definitiva, non posso dire con certezza dove sarò tra un anno, ma uno degli obiettivi è suonare dal vivo in Italia, in Europa e non solo.

Ci saluti con un messaggio per i nostri lettori?
You Stay With Me riguarda la convinzione di trovare la tua anima gemella e passare il resto della tua vita con lei/lui, crescere una famiglia ed essere felice. Che noia pensano tanti. Al giorno d’oggi vedo sempre più spesso persone che cercano di trovare soluzioni scappando dalla realtà.

Ho un messaggio: è assolutamente ok avere una vita noiosa. Non fatevi prendere dal trambusto intorno a voi. Fate ciò che sapete fare. Non importa cosa pensano di voi le persone intorno, non dovete accontentarle, deve piacervi come siete. Se siete in pace con voi stessi, lo sarà anche il mondo attorno a voi. È semplice a dirsi e meno a farsi, ma personalmente faccio del mio meglio e penso che tutti dovrebbero farlo.

Leggi anche  LUCA BREUZA “Che ne sanno le stelle” è il nuovo singolo pop melodico del cantante torinese

Altri Articoli Interessanti