Max Rasa presenta il suo “VUOTO APPARENTE”

max rasa vuoto apparente 2 760x427
max rasa vuoto apparente 2 760x427

Nuovo singolo per il cantautore veneziano Max Rasa

max rasa - cover

Max Rasa – VUOTO APPARENTE

Veneziano, è un cantante e autore di canzoni.

Lui dice di sé: “Non vivo di musica, ma la musica è la mia vita”.

Attualmente è il front man della “Cani Bastardi Band”, con un progetto pop rock, finalisti quest’anno (2021) di Sanremo Rock e Trend Festival che si terrà al teatro Ariston di Sanremo. Collabora con il noto musicista Michele Bonivento il quale è suo arrangiatore e produttore artistico ufficiale. Ama scrivere poesie e pensieri che lo aiutano poi, attraverso la composizione a trasformare un’idea in una canzone.

Raccontaci la tua prima esperienza con la musica e qual’è stato il momento in cui hai capito che dovevi coltivare la tua vena artistica.

La musica ,fin da ragazzino,ha sempre fatto parte di me. Una passione che non ha una spiegazione logica. Mi piaceva cantare ,coinvolgere le persone che mi stavano ad ascoltare. Ci sono diverse prime esperienze.dal cantare a scuola,in chiesa, Festival l , facendo anche teatro e rappresentazioni. .Il mio insegnante di musica,Francesco Zennaro “Zen” ci mise lo zampino,spronandomi a liberare questa mia,a quanto diceva lui, vocazione. Poi in adolescenza le prime band di amici,i primi concerti e le prime canzoni scritte da me. Se ci penso mi viene una nostalgia pazzesca. Da più grandicello,per quindici anni , ho avuto l’opportunità di calcare molti palchi esibendomi con una band che proponeva un Tributo agli anni 80 a 360°

Parliamo del tuo nuovo progetto musicale che abbiamo il piacere di presentare: “VUOTO APPARENTE”.

Qual’è il messaggio che vuoi trasmettere a chi lo ascolterà?

Vuoto Apparente è un brano che ho scritto sulla mia pelle,in quanto è una sorta di autobiografia. Il messaggio che ho voluto dare  è molto significativo,nei momenti in cui ti senti solo davanti alle avversità,quando pensi di non reagire.  Ecco che ad un tratto scatta una forza interiore,un energia che la vita stessa ti ha donato ,il vuoto che sembrava ci fosse intorno a te è apparente ,perché pieno di iniziative,voglie e progetti che ti aiutano a superare anche dei limiti, a volte invalicabili,come una Malattia 

Il brano è presentato da un bellissimo videoclip, ben intepretato, profondo e commovente.

Ci racconti chi ti ha aiutato a realizzarne le scene?

La sceneggiatura di “ Vuoto Apparente” nasce da un mio sogno. Raccontandolo al mio amico Pietro Vettore, giovanissimo Regista e Direttore della fotografia e alla consulenza di Tina Fasan ,Aiuto regista e Art director, ne è venuto fuori il videoclip. Da veri sarti mi hanno cucito il video addosso, che mi veste e rappresenta realmente. La parte del leone oltre a me l’ha fatta anche l’attore Vincenzo Tosetto ,  che mi ha impersonato in alcune scene del video. 

I musicisti che ti hanno accompagnato nel progetto musicale?

Ho la fortuna di avere un grande amico musicista che è il mio Produttore artistico,Michele Bonivento, il quale ha arrangiato il brano dandogli una atmosfera tra il classico e il rock,Oltre a lui che ha suonato le pianoforte, , sinth e Organo ,hanno collaborato ,inoltre, Stefano Ottogalli alla chitarra e Paolo Andriolo al Basso 

Questo brano è un singolo che in futuro farà parte di un album?

E’ un singolo,che fa parte di un progetto più ampio, un Ep per l’esattezza 

Se sì, sarà un lavoro che conterrà brani con un unico filo conduttore?

No ,l’unico filo conduttore sono io perché sono l’autore e compositore. Il Progetto dal titolo “Sta Cambiando” ,tratta di vari temi,dal sociale ,all’ambiente ,amore e vita.   

Ritieni che la musica possa essere la colonna sonora della tua vita?

E’ il mio  motto “ Non vivo di musica ma la musica è la mia vita”. Quindi rispondo Si la musica fa da colonna sonora della mia esistenza.

Tu sei il frontman della band dei CANI BASTARDI, come mai hai deciso in questo caso di uscire con un singolo da solista?

In questo mio progetto farò uscire più brani (anche con videoclip),sono partito con il primo ,Vuoto apparente, da solista,ma prossimamente usciranno anche altri  brani che suonerò con  la Cani bastardi band,.  Uno di questi (Sorpresa) lo porteremo alla finale nazionale di Sanremo Rock e trend,che si terrà a settembre al teatro Ariston di Sanremo .

Ringrazio voi di Diffusioni musicali e un saluto a tutti i vostri lettori. Grazie Max Rasa

ARTEVIVA

Nata nel 1959 a Cologne (BS). Nel 2014 ha fondato il marchio LC COMUNICAZIONE lavorando, occupandosi di promozione di artisti del mondo della musica tra i quali: Andrea Braido, Paolo Gianolio, Guido Guglielminetti, Pietruccio Montalbetti, Massimo Germini, Pio Spiriti, Antonio Tarantino, Ricky Portera, Massimo Germini, Gerardina Trovato e Luca Bonaffini che segue fissa da circa 5 anni ed altri. Ha collaborato alla realizzazione di eventi come "La settima nota” (Convention di arte e cultura) per tre edizioni, “Tra pace e memoria” (canzoni per la pace con Stella Bassani), “La protesta e l’amore” (Primo show concept interamente dedicato alla storia della musica leggera italiana), “Il vento soffia ancora” (festa provinciale dell’ANPI), “Prima e dopo il muro” (Canzoni dal dopoguerra ai giorni nostri). Ha curato tour teatrali letterari e musicali, come “Tour Eterni secondi” di Luca Bonaffini, “Tour Amazzonia. Io mi fermo qui” di Pietruccio Montalbetti . Ha curato promozioni letterarie di “La protesta e l’amore. Conversazioni con Luca Bonaffini” , “La musica è finita”, “E’ vero che il giorno sapeva di sporco”, “Ho sognato di vivere” di Mario Bonanno, “La notte in cui spuntò la luna dal monte” di Luca Bonaffini, “Settanta a Settemila” di Pietruccio Montalbetti ed altri. Gli amici e collaboratori la definiscono un “Carro armato”.

Potrebbero interessarti anche...