Vai al contenuto
  • 3 min read

Matteo Alieno “Giovani Vecchi” è il nuovo singolo

GIOVANI VECCHI è il nuovo singolo di MATTEO ALIENO in uscita il 2 marzo su tutte le piattaforme digitali, in radio dal 4 marzo per Honiro Label.

A distanza di un anno e mezzo dalla pubblicazione del suo album d’esordio “Astronave”, il giovane talento romano torna sulla scena con un nuovo singolo dall’energia incontenibile.
Su un tappeto sonoro dance e funky, si snoda un testo in cui la ricercatezza del cantautorato e la leggerezza del pop si fondono a meraviglia.

GIOVANI VECCHI però non è solo questo: dietro un testo semplice e un andamento catchy si nasconde un ironico disincanto rispetto al presente e al futuro delle nuove generazioni: schiacciate dalla responsabilità di ereditare un mondo disastrato in ambito sociale, lavorativo e ambientale.

GIOVANI VECCHI l’ho scritta pensando alla mia generazione, a cui viene sempre scaricata la responsabilità di salvare le cose. – racconta ALIENOnoi dobbiamo essere sempre dei giovani maturi e in grado di sistemare ciò che ci hanno lasciato le generazioni precedenti, ma la domanda è: forse è troppo tardi? Siamo già vecchi per fare questo?
Mi piaceva l’idea di ballare su questa situazione così paradossale e insieme a Marta Venturini che ha lavorato alla produzione musicale, abbiamo inseguito l’energia, l’elettricità, e ogni volta che ascolto questo pezzo mi accende, mi entusiasma. Doveva essere per forza il primo singolo, per me è una vera e propria rinascita”.

GIOVANI VECCHI è quindi un singolo leggero e allo stesso tempo di spessore, che profila MATTEO ALIENO come un artista di valore sia a livello testuale che compositivo.

Prodotto da: Marta Venturini
Mix: Jedi Sound Studios
Master: Giovanni Nebbia
Cover Singolo: Cristiano Pedrocco
Foto: Lorenzo Piermattei

BIO ARTISTA:
Matteo Alieno, al secolo Matteo Pierotti, sembra venire da un’altra epoca, probabilmente il ragazzo è proprio di un altro pianeta.

Classe 1998, autore, polistrumentista e producer: per le sue canzoni si ispira alla musica sempiterna di Dalla, Battisti, De Gregori e a tanto rock made in UK come David Bowie, Rolling Stones, Beatles.

Basta guardare una sua foto con il caschetto alla Brian Jones per pensare che per lui il tempo si sia fermato, invece non è così. Matteo Alieno guarda al passato ma muove passi verso il futuro.
Dopo aver firmato per Honiro Label, pubblica i suoi primi singoli attirando già attenzioni di riguardo. La sua canzone “Non Mi ricordo” diventa una sigla per un programma su RDS e tra i vincitori del “Primo Maggio Next 2020” pubblicando un video in cui suona chitarra, basso e batteria.

A ottobre 2020 Matteo Alieno atterra sul mercato discografico con il suo primo album “Astronave”.
In questo disco si trovano tanti tratti e influenze: il rock anni ‘70, il legame con i classici della canzone italiana, l’uso di parole semplici che ricorda Gianni Rodari, il tutto sintetizzato in attitudine e un sound che rimane comunque al passo con i tempi.
Astronave porta Matteo all’attenzione delle principali testate di settore, che lo segnalano talvolta come uno dei migliori esordi dell’anno.

Ora Matteo Alieno è in lavorazione al suo nuovo disco, insieme a Marta Venturini viaggiando con la testa verso galassie lontane, per portare il cantautorato verso nuovi spazi e universi.

SEGUI MATTEO ALIENO:
Instagram

Spotify
Youtube

nv-author-image

Roberto

Appassionato di Musica, mi piace ascoltare i brani degli artisti emergenti e condividerli con il pubblico.

Continua
50%