October 28, 2021
Read Time:1 Minute, 41 Second

Disponibile dal 19 Marzo in radio, su tutte le piattaforme digitali e su con il “Le parti peggiori” è il di Meazza, prodotto da Ioska Versari per l’etichetta FLEBO e distribuito da Artist First.

Con questo nuovo il cantautore milanese – al terzo dopo i precedenti “STRxxxO” e “Mari Stregati”, brano vincitore del Festival di Sannolo 2020 – inquadra il progetto in un’ atmosfera elettro-pop con un che tocca, questa volta, il lato oscuro delle relazioni amorose:

“Le Parti Peggiori parla di relazioni travolgenti.” – afferma Meazza – “di quei rapporti in cui il dolore è grande tanto quanto il sentimento. Quando dico “abbiamo dato il meglio per fare del peggio” intendo raccontare quelle storie in cui ci mettiamo d’impegno per ferire l’altro in un gioco di potere che finisce per far male anche a noi stessi. È un tema su cui vale la pena riflettere ma che, con il mio produttore abbiamo poi voluto vestire con un sound più leggero: ci piaceva l’idea di mettere in contrasto l’atmosfera elettro-pop con una tematica scomoda, volendo accogliere con il suono ma scuotere con le parole.
Nel queste dinamiche sono rappresentate dagli oggetti e i liquidi che mi travolgono in un crescendo che simboleggia l’escalation di certe discussioni. Alla fine però, anche lo sporco più sporco, se l’amore c’è, può essere lavato via”

Il brano è abbinato ad un LOVE TEST, un questionario auto-ironico sulle relazioni a cui l’utente risponderà per approdare in modo creativo all’ascolto del singolo: https://forms.gle/XRwoP9SW2DNnFKTZ9 .
FLEBO nasce nel 2019 con l’intento di allineare la produzione artistica al mercato contemporaneo e alle tendenze del sound nazionale e internazionale. Con la direzione artistica di Ioska Versari e il project management di Faro Entertainment, Flebo è la nuova fase di un’esperienza lunga oltre quindici anni, la forma completa di un’attività che intende radicarsi nel mercato con un’identità attuale e indipendente.

About Post Author

DM-Staff

Appassionata di musica e di scrittura, assidua frequentatrice di concerti, collaboro con testate giornalistiche online locali
Close