King Mikz: è uscito il disco Good Luck, tra dancehall e afro

king mikz
King Mikz

Good Luck è il disco uscito nel 2022 di King Mikz il rapper italo-nigeriano cresciuto in provincia di Torino che presenta un lavoro dalle produzioni dancehall/afro, in cui si sente molto il lato nigeriano dell’artista.

king mikz, il disco "good luck"

King Mikz, il disco “Good Luck”

King Mikz, classe ‘91 nato in provincia di Cuneo, da padre italiano e madre nigeriana, e cresciuto in provincia di Torino, inizia a fare musica da adolescente, producendo basi e scrivendo testi.

A 16-17 anni registra i primi pezzi autoprodotti e i primi remix, incominciando a pubblicare online appena raggiunta la maggiore età.

Negli anni sviluppa sempre di più la dote dell’improvvisazione (freestyle) che lo porta a non scrivere più testi negli anni, ma a fare musica in modo più libero. Prima di spostarsi a vivere a Torino nel 2015 è già molto prolifico musicalmente, con diverse pubblicazioni all’attivo.

Ma è proprio a Torino, dopo qualche anno, che inizia a frequentare diversi studi musicali e a collaborare con altri produttori, artisti e con amici in generale, mostrando di essere all’avanguardia nei vari generi musicali prodotti (rappando e cantando, dall’hip-hop/trap alla dancehall ultimamente).

king mitz

King Mikz

Con un repertorio enorme e un approccio instancabile in studio, grazie alla duttilità, alla visione e allo stile “libero”, il catalogo è uno dei più ampi per un artista considerato emergente. Varie collaborazioni celebri e amicizie con vari artisti in ascesa.

Dal 2020, a causa di impedimenti personali, l’ascesa dell’artista è stata un po’ limitata, ma non la produttività musicale.

L’ultimo suo lavoro pubblicato è, appunto l’album Good Luck.

Ascolta il disco: https://open.spotify.com/album/0yzbO8nihrWp33duoSGowr

Negli anni King Mikz aveva pubblicato solo alcune tracce di questo genere musicale, pur essendo sempre stato nei piani dell’artista distaccarsi ogni tanto dai classici sound Trap.

Dando sfogo a vari flow e infiniti pattern melodici, Good Luck si può considerare un disco estivo e divertente, in un anno in cui l’artista è costretto a scontare una reclusione. Possiamo considerare questo disco una “colonna sonora” degli spiriti liberi.

Il brano che fa da traino all’intero album è “Lava” considerato la punta di diamante del disco, dalla produzione (prodotto da Fyja & Dave Boss) alle melodie dell’artista.

«Appena sentito il beat – spiega King Mikz il brano è stato registrato in 2 o 3 minuti, essendo una “hit nell’aria”. Tra giochi di parole e melodie, è un brano “furbo” che scorre liscio».

Il disco Good Luck è disponibile su tutte le migliori piattaforme musicali italiane ed estere e a breve sono in arrivo altre novità discografiche da King Mikz, seguitelo sui social per restare sempre aggiornati.

Social e Contatti

Potrebbero interessarti anche...