Read Time:1 Minute, 50 Second

Kiki – il nuovo singolo e videoclip del M° Nino La Piana

copertina KIKI- NINO LA PIANAUn delicato ed emozionale, ricco di sentimenti intensi, profondi e lievemente struggenti. Un viaggio introspettivo nella propria anima, dal quale emergono gli studi classici che impregnano la cultura musicale del .

Il Brano e’ tratto dall’Album“Innerspace” progetto musicale raccoglie l’intensa ricerca artistica degli ultimi anni di Nino La Piana, dedicato all’esplorazione dei sentimenti più profondi. Un lavoro intenso e minimale dove sono udibili gli studi classici e jazz che impregnano la cultura musicale del Maestro. Album solista, vagamente impressionista, un viaggio sulle note del pianoforte alla ricerca del proprio ” IO ” interiore.

Le magiche note del pianoforte accompagnano le splendide immagini del del di Nino La Piana, parte del quale è stato girato in diverse località della Polinesia.

Il resto delle riprese, invece , sono state realizzate alle Hawaii e in altre zone dell’Oceano Pacifico, create dalla comunità di artisti di Pexel. Crediti di Pexel: Taryn Elliott, Mikhail Nilov, Swiss Humanity, Peter Fowler, Daniel Torobekov, Pavel Danilyuk, Jess Vide, Pat Whelen. Filmmaking e editing : Chiara La Piana

Biografia

Nino La Piana è un pianista compositore, con una intensa e lunga carriera. Inizia giovanissimo lo studio del pianoforte, a soli 16 anni collabora con musicisti di fama con cui gira il mondo.Come compositore firma molti lavori. È coautore dell’Inno dei volontari per le Olimpiadi di Torino 2006. Sempre come coautore firma quattro album del musicista Mariano Deidda sui versi del più celebre poeta portoghese Fernando Pessoa, prodotti da Vince Tempera per SetteOttavi – Warner Music. Nonché due album di musiche per sonorizzazioni edite da Rai Trade. Nel 2015 esce l’Album “ Nino La Piana – Lounge Music” (D’Herin Records). Nel 2020 pubblica l’Album ” Innerspace ” (D’Herin Records) .
Da tempo è pianista e direttore musicale del ” Crooner Italiano” Matteo Brancaleoni, arrangiando l’album ” Made in Italy e unito all’Italian Swing Band gira il mondo partecipando in prestigiosi festival jazz, ( Mosca, Berlino, Dubai, Shangai ) Tra i tanti artisti con cui ha collaborato si annoverano prestigiosi nomi di fama internazionale come Enrico Rava, Flavio Boltro, Gianni Coscia, Antonella Ruggiero, Fabrizio Bosso, Demo Morselli, Gianpaolo Petrini Big Band, Miroslav Vitous e Mariano Deidda.