Kevin Amormino e la sua Uragano disponibile su tutte le piattaforme digitali

kevin amormino e la sua uragano disponibile su tutte le piattaforme digitali

“Uragano” non è solo un brano, ma un percorso che parte dal momento in cui non si ha il controllo della propria vita,  quel momento in cui non sai più chi stai guardando quando sei davanti allo specchio.

Dopo un tragitto tortuoso e difficile, finalmente si prende tra le proprie mani la propria vita e da li si inizia a vivere per davvero dandosi il tempo per pensare, reagire e amare.

La quasi assenza di strumenti e il perfetto caos che si genera è per molti versi lontano da quello sono, o almeno credo di essere, avendo una formazione pressoché classica, ma è  altrettanto vicina a me, anzi, forse questo sound elettronico è proprio quello che sono io.

“Per tutte quelle volte in cui non hai mai pensato a te”

“Uragano” presenta un gioco di seconde voci e cori a cui hanno preso parte, oltre a me, due care amiche e colleghe dell’artista, con le quali Kevin è riuscito ad esprimere ancor di più le emozioni e hanno reso il brano ancora più ricco di colori e sfumature speciali.

Il brano è presente su YouTube con il videoclip  a cui ha preso parte una delle due coriste. L’artista autore e regista del video ha cercato di rappresentare in immagini questo percorso attraverso un sogno, che trasporta il protagonista in un lago, perso, spaventato e confuso e al risveglio si ritrova  nella  stessa posizione in cui si era addormentato però completamente “fradicio”, il sogno è quindi diventato una realtà?

BIO

Kevin Armomino inizia a studiare musica all età di 11 anni approcciandosi al violino come primo strumento e con cui si diploma al liceo musicale di Novara.

Nello stesso istituto inizia a suonare il pianoforte, strumento che ancora oggi lo accompagna e che studia attualmente. Il canto e la composizione di testi e musica sono da sempre le più grandi passioni che vengono sempre accompagnate dagli strumenti suonati dall’artista.

L’artista studia attualmente al CPM Music Institute di Milano e il suo genere di riferimento si avvicina sempre più all’elettro-pop sperimentale.

Al di fuori della musica ha un profilo TikTok che conta più di 230.000 follower.

La recensione del pezzo 

Kevin Amormino in Uragano, rappresenta quello che Battiato chiama  “cerco un centro di gravità permanente” una ricerca costante del proprio centro nel turbinio di emozioni, quando ci troviamo nel mezzo di una tempesta e pensiamo che non ci sia una via d’uscita e forse l’unica via e addormentarsi e sognare, rifugiarsi nel mondo onirico per creare una realtà migliore di questa. Un sound elettronico che cerca di sottolineare proprio questa dimensione del sogno e un videoclip a rappresentarlo. Un brano che ha l’obiettivo di sperimentare, di unire voci e suoni, trasportarci nel mondo di Kevin con delicatezza e facendoci entrare in quel percorso tumultuoso, dove, spesso, ci passiamo tutti.

Potrebbero interessarti anche...