Vai al contenuto
  • 3 min read

KABO: Modì è il nuovo singolo

MODÌ (prod alone.nowhere) è il nuovo singolo di KABO, rapper e cantautore della provincia milanese, in passato già al lavoro con Dj MykeBig Fish e Marco Zangirolami, in uscita il 29 aprile 2022 e distribuito da Stage One Music. Questa release segue la pubblicazione di Spettri (prod alone.nowhere) e anticipa il nuovo lavoro in studio previsto per giugno 2022.

MODÌ è un fitto groviglio di liriche che tentano di dare, pennellata dopo pennellata, un immagine della società attuale in cui viviamo, e del male che genera dentro e sopra di noi. KABO qui tocca temi come il consumismo (sfrenato), l’amore (distorto e malato), il lavoro (opprimente e totalizzante) e la guerra (cancro economico). Il brano gioca molto sulla dualità tra strofe (entropia) e ritornello (calma). Nella parte relativa alle strofe troviamo il caos che ci ingoia e ci soffoca, mentre nel ritornello riprendiamo fiato e troviamo la pace ideale, l’oasi perfetta.

Modì è un pezzo che ho scritto poco dopo aver perso una persona a cui ero molto legato, un fratello, una guida ispiratrice. È importante dirlo perché questo brano è carico di rabbia e denuncia, ma mira al ritrovamento della pace, della serenità, del respiro. Modì non è dedicato a questa persona, ma tenta di dare una spiegazione al perché questa persona se ne sia andata.

kabo modì

Ciò che voglio comunicare è che questa società si è portata via tante persone, non solo quella che citavo prima, che non erano fatte per stare dentro questo tritacarne economico, sociale ed emotivo. Scrivendo questo brano, probabilmente sto ammettendo anche io in primis di non essere affatto a mio agio in questa condizione. A parere mio, questo mondo spesso ci obbliga a creare dei sostituti di noi stessi che trascinano il “noi” originale verso l’abisso.” Kabo

Ascolta Modì

Open in Spotify

CREDITI
Produzione: alone.nowhere (Davide Foti)
Testo e voce: Kabo (Andrea Caracciolo)

Art direction: Arianna Puccio | Studio Cemento
Foto: Stefania Carbonara
Artwork: Alberto Ricchi

KABO BIO

Kabo, pseudonimo di Andrea Caracciolo, è un rapper e cantautore italiano nato a Legnano (MI) nel 1990. Artista capace di passare dal rap puro a groove più morbidi e sofisticati, viene apprezzato per l’originalità, la sincerità e la ricercatezza dei testi, in cui concentra introspezione e storie di denuncia sociale.

Presente dalla fine degli anni 2000, ha all’attivo diversi progetti musicali come solista e in band. Tra questi collabora con Dj Myke per l’ep “Soli Notturni”, e con Big Fish e Marco Zangirolami per il brano “La Ragazza di Vetro”. Pubblica l’ep “Diorami” con Irma Records e si classifica alle fasi finali del premio nazionale Fabrizio De Andrè.  Molto presente sui palchi a livello locale e principalmente nel milanese, ha più volte aperto i live di artisti come Dargen, Ghemon, Willie Peyote, Bassi Maestro, Murubutu, Colle der Fomento, Kaos one, Rancore.

La sua produzione artistica mescola rap e musica d’autore, portando l’attenzione su temi di denuncia a favore degli ultimi e ponendo in primo piano il pensiero critico, provando a raccontare le luci e le ombre del nostro tempo con l’obiettivo preciso di creare musica non solo per le orecchie, ma per l’anima.

www.instagram.com/andrea_kabo
www.facebook.com/kaborap1
www.youtube.com/kaboofficial
https://spoti.fi/3pNA8KP

nv-author-image

Roberto

Appassionato di Musica, mi piace ascoltare i brani degli artisti emergenti e condividerli con il pubblico.

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.