Vai al contenuto
  • 2 min read

Fuori il singolo di Jasmine Carrisi “Nessuno mai” feat. Clementino

Esce venerdì 15 luglio su tutte le piattaforme  e in radio “NESSUNO MAI”, prodotto da AC Production di Al Bano Carrisi con arrangiamenti del Maestro Alterisio Paoletti in collaborazione con la Just Entertaiment di Sergio Cerruti.

Nessuno Mai” nasce dalla collaborazione tra Al Bano Jasmine Carrisi con Clementino, dopo la bellissima amicizia nata durante la produzione del programma tv “The Voice Senior”.

Jasmine si è fatta conoscere dal grande pubblico che ha potuto notare il suo talento musicale e la sua forte personalità che le consentono di affrontare con fermezza il palcoscenico.
Da quell’esperienza è nata la voglia di realizzare un disco insieme, reinterpretando un grande classico reso celebre da una giovanissima Mina nel 1959 – “Nessuno” – in una chiave nuova e spumeggiante che rappresentasse la grande voglia di leggerezza e di energia che pervade l’attuale stagione estiva. Il pezzo scorre e fa ballare grazie alla combinazione tra beat terzinato che richiama lo swing della versione originale, sound molto old fashion ed un frizzante intreccio tra melodia e strofe rap dal flow decisamente accattivante.

Questa volta ho dato retta a mia figlia! Jasmine ha scelto questo brano- grande successo dei miei tempi, sorprendendomi molto, ed ho deciso di mettermi al suo servizio per realizzarlo” dichiara Al Bano, carico di entusiasmo per questo nuovo progetto in uscita.

Jasmine dichiara: “Sono molto felice di questo connubio con Al Bano e Clementino perché l’idea era di rielaborare in chiave nuova un brano storico della canzone italiana unendo stili ed emozioni di  tre generazioni diverse”.

nv-author-image

Francesca

Appassionata di musica e di scrittura, assidua frequentatrice di concerti, collaboro con testate giornalistiche online locali

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.