October 24, 2021

La cifra essenziale per descrivere questo ep è la grinta. La grinta pervade tutto l’ep e si mostra in riff ruggenti, nel temperamento della Aline, in esplosioni sonore notevoli.

La composizione delle canzoni è abbastanza classica e i chorus spesso le esaltano come succede in “Surreal” o in “Wooden fences”, per esempio.

Il è un ibrido tra , alternative rock, e funk e pensiamo a diverse nell’ascolto: Led Zeppelin, Nirvana, Garbage, Velvet Revolver e Wolfmother.

Aline può esaltarsi a dismisura sulla sezione ritmica solida ed equilibrata creata dai suoi compagni. Mixing, songwriting e produzione sonora sono buoni ed esaltano un musicale pieno di idee.

Il basso spesso corposo conferisce tanta robustezza al carisma della lead vocalist che è la punta di diamante di questa band. La batteria, e di impatto accompagna l’incedere delle canzoni in modo opportuno. Ammirabili gli assoli di .

“No title” mostra tutte le qualità della band, un manifesto della loro bravura. Oltrettutto come non sottolineare l’armonia che c’è tra gli elementi di questa formazione tedesca.

Link per lo streaming dell’ep:

https://open.spotify.com/album/11BFAkIr4OVMUfQJJtpNl2

web links:

https://www.facebook.com/invisible.joe.and.the.mushroom.gorilla/

https://www.instagram.com/invisible_joe/

https://www.youtube.com/channel/UCcpc-urW-N6Q7UZdEiMS6HA

https://invisiblejoeandthemushroomgorilla.bandcamp.com/

Articoli correlati

Close