Vai al contenuto
  • 3 min read

MODNA, “La mia seconda pelle” è l’album d’esordio. L’intervista

MODNA, nome d’arte di Mauro Tummolo, è un artista che colpisce per la sua determinazione. Il suo ultimo lavoro è l’album d’esordio “La mia seconda pelle”, un disco autobiografico e fortemente voluto.

INTERVISTA CON MODNA

Ciao Mauro! Parliamo del tuo ultimo singolo “Fino al limite”, che cosa significa per te questo brano? C’è un messaggio particolare che volevi far arrivare agli ascoltatori?
Semplicemente che la voglia di stare sul pezzo è tanta. Non bisogna lasciare nulla al caso. Dobbiamo esser forti in ogni situazione è dobbiamo uscire vincitori o almeno cercare di mettercela tutta.
Raccontaci delle tue origini, sappiamo che sei cresciuto in Basilicata ma che ti sei trasferito a Modena. Che legame hai con le tua terra?
Sono nato in Svizzera da papà lucano e mamma leccese e vivo in Basilicata da sempre. Il trasferimento a Modena è stato temporaneo; vedremo in un imminente futuro che cosa sarà. Il legame con la mia terra è morboso e se chi mi circonda riuscisse ad accorgersi di quanto amore c’è tante cose potrebbero cambiare.
“La mia seconda pelle” è il tuo primo album. Come è nato questo progetto e che cosa significa per te?
Significa tanto. Un progetto nato da ciò che ho sempre voluto fortemente.
“La mia seconda pelle” è e vorrei che fosse il disco di tutti. Vorrei che tutti si potessero riconoscere in quel che sono le le mie canzoni. È un percorso guidato fatto di emozioni e sentimenti soprattutto dedicato a coloro che oggi giorno non sono più con me.

C’è un artista con cui ti piacerebbe collaborare in futuro? Chi sono i tuoi artisti italiani preferiti? E quelli internazionali? 
Io sarei felice di condividere la mia musica con tutti.
Due artisti su tutti Tommaso Paradiso e Laura Pausini (non mi accontento).  Artisti italiani sono tanti oltre i due citati. Internazionali andrei sui Queen , i Beatles e Robbie Williams.
Hai dovuto rinunciare a qualcosa per inseguire il tuo sogno nel mondo della musica?
Sì, ho messo da parte molte cose e tutt’ora lo sto facendo. Per me è tutto ciò che ho investito nel tempo dei miei giorni. Si insegue ogni giorno questo bel sogno, con la speranza di non mollare mai nonostante le mille controversie legate a quei giri immensi di situazioni particolari che a volte si vanno ad intrecciare.
Come vedi Modna tra 5 anni?
Lo vedo più giovane, lo vedo più rampante. A parte gli scherzi, vorrei solo che quel MODNA che tutti conoscono possa rimanere sempre lo stesso per far capire a tutti che, nonostante tutto, il tempo può passare velocemente ma l’amore per la propria passione rimarrà sempre un punto cardine e dominante.
Sai già quale sarà il tuo prossimo singolo? 
Mah.. Vorrei che lo scoprissimo alla prossima puntata. Comunque dai si.
Accendete i motori che a breve si decolla.
modna la mia seconda pelle
STAY TUNED
PEACE & LOVE
MODNA 
Segui Modna su Instagram | Facebook 
nv-author-image

Cecilia

Continua
50%