intervista agli Altapressione

Dal 2 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “ASSENTE” (Golden Factory Records), il nuovo singolo degli ALTAPRESSIONE.

Assente è quello che gli AltaPressione decidono di non essere. In un contorno sfocato ed incerto tutto sembra volerci disintegrare fino a renderci simili al nulla, ma non tutti lo accettano. È fondamentale sentire come fanno gli animali e decidere se scappare o correre incontro a quel tutto. Siamo ancora noi a decidere.

Spiega la band a proposito del brano: «Quando l’unica cosa importante sembrava essere presente ovunque, siamo diventati invisibili, ora… Assente».

Il video di “Assente” è un gioco di alternanze tra bianco e nero e velocità differenti. Un “si sente” che lentamente cresce nell’anima fino a trasformarti in altro. Forse la consapevolezza ci rende folli, forse incazzati o forse, semplicemente, come siamo.

Ecco cosa ci hanno raccontato gli Altapressione nell’intervista

Come avete impiegato il tempo concesso dalla pandemia? 

L’abbiamo sfruttato per riposarci, annoiarci, sognare e riflettere e così abbiamo deciso di rimetterci in gioco ultimando il nostro album, che ormai era in lavorazione dal 2018. Diciamo che il lockdown a qualcosa ci è servito. 

Quando siete entrati in contatto con la musica e quando avete capito che sarebbe stata per sempre parte della tua vita? Avete mai dubbi a riguardo? 

Suoniamo ormai da tantissimo tempo, dal 1996, e non abbiamo mai avuto dubbi che la musica sarebbe stata sempre con noi, non a caso abbiamo prima aperto il nostro studio Golden Factory Studio e successivamente la nostra etichetta Golden Factory Records, che oggi vanta tantissime produzioni di cantanti, band e Dj/Producer. Dubbi ? Tutti i giorni quando accendiamo la radio. 

Ci sono altre arti, come per esempio il cinema, letteratura o altro, che sono in grado di influenzarvi musicalmente?

Sicuramente i viaggi! Tutti i brani del nostro nuovo album sono contaminati da immagini catturate dai nostri occhi e dal nostro cuore e trasformate in musica, poi le parole uniscono tutte queste sensazioni e rendono ogni canzone un viaggio….il nostro viaggio.  

Di cosa parla il vostro nuovo singolo “Assente”? 

Assente è la nostra riflessione a tutto ciò che sta accadendo intorno a noi, ne prendiamo le distanze e gridiamo: “Noi non siamo uguali a nessuno” e quando l’unica cosa importante è essere presenti ovunque, noi siamo diventati invisibili, ora…. Assenti” 

Quali sono i vostri prossimi step? 

Insieme a Marco Stanzani (Red & Blue) abbiamo deciso di far uscire un singolo ogni due mesi per un totale di 7 brani…quindi sintonizzatevi con noi che trascorreremo un favoloso anno insieme…viaggiando con la musica

Feedback
Feedback
Se lo desideri scrivi il tuo feedback
Prossimo
Inserisci la tua email solo se desideri essere contattato in merito al tuo feedback
Torna
Invia
Sei il migliore! Grazie per aver inviato il tuo feedback