ritual

Intervista a Rituàl prima del singolo di debutto

è il primo progetto musicale in italiano della cantautrice cosentina . Dopo un’intensa attività live negli Stati Uniti che l’ha vista calcare i palchi di numerosi festival e locali americani, si trasferisce nuovamente in Italia.  Qui viene notata da Grazia Di Michele che la inserisce nel gruppo-progetto “La Nuova Canzone D’Autrice” a supporto delle cantautrici emergenti. In seguito rientra fra i finalisti del contest Supernova indetto da Colorfest, partecipa al Festivalino di Anatomia Femminile di Michele Monina ed è selezionata fra i musicisti che suonano in apertura del concerto di Iosonouncane in occasione della XXV edizione del Meeting del Mare.

Le abbiamo chiesto qualcosa in più sul suo primo singolo “” fuori da venerdì 3 settembre, ecco cosa ci ha raccontato.

Credi sia vero quello che si dice, che esiste più musica che ascoltatori?
Sì, credo di sì. Dipende però anche dalla definizione che diamo di musica.

Tu invece che tipo di ascoltatrice sei? Brani singoli e playlist oppure album interi? E su che piattaforma? Sei attento alle nuove uscite?
Preferisco sempre ascoltare album interi. Utilizzo principalmente, anche perché ho cambiato 3 paesi negli ultimi 5 anni, perciò portare con me vinili o CD sarebbe impensabile. Sfrutto le playlist di solito come strumento di studio, visto che in molte faccio confluire pezzi con strutture, sonorità e testi interessanti da approfondire. Le playlist sono anche un utile strumento di condivisione con chi mi ascolta, che spesso è curioso di sentire cosa mi piace.

Cosa vorresti che arrivasse a chi ascolta il tuo nuovo singolo Anima e colpa?
Una reazione, di qualunque tipo, meglio se un’emozione. Il problema è l’indifferenza.

Leggi anche  Anima e colpa di Rituàl ha anche un video!

Qual è il filo conduttore che collegherà i tuoi prossimi brani?
Il fatto che li abbia scritti tutti io è il filo conduttore. Affrontano tutti temi diversi.

Chi sei quando non hai a che fare con la musica?
Un’abile giocoliera.

Link ai social media:
https://www.instagram.com/ritual.it/
https://www.facebook.com/ritualufficiale
https://www.youtube.com/c/Rituàl1

CONTINUA A LEGGERE