lakiki

Intervista a Lakiki, voce sensuale con la passione per il reggaeton

Dal 16 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “” (Jadda Music), nuovo di che vede il featuring di MAS MISTRO e che è già presente su tutte le piattaforme di streaming.

 Come La Marea” è un estivo ispirato da un’incontenibile passione per il reggaeton. Il beat contemporaneo e il mood vibrante fanno emergere la sensualità della voce di Lakiki che gioca ad alternarsi con quella di Mas Mistro come in una danza al tramonto. Il tutto risulta estremamente avvolgente e il ritornello sembra creato apposta per entrarti in testa senza lasciarti mai.

Ecco cosa ci ha raccontato Lakiki!

Credi sia vero quello che si dice, che esiste più musica che ascoltatori?
Si , soprattutto da quando è diventato tutto digitale , siamo frettolosi e abituati a dare più attenzione alle immagini che ad ascoltare un prodotto per più di 10 secondi. A volte ci si sofferma a guardare al numero di views prima di ascoltare una canzone per intero , piuttosto che giudicarne la qualità.

Tu invece che tipo di ascoltatrice sei? Brani singoli e playlist oppure album interi?

Vado molto a istinto. Se una cosa mi colpisce molto e mi incuriosce vado letteralmente ad “ abbuffarmi” di quella musica e dell’artista, mi informo , ascolto tutte le canzoni , gli album , vado a vedere eventuali live. Se invece dopo un paio di canzoni che ascolto per intero , non catturano la mia attenzione, skippo e vado avanti .

E su che piattaforma? Sei attento alle nuove uscite?

Sia youtube che Spotify. Spotify lo sostengo tanto perché noi artisti siamo retribuiti in quella piattoforma, Youtube lo uso per guardare i musicali ma anche comici , mi ha fatto scoprire un sacco di contenuti e di personaggi .

Leggi anche  Riki Cellini, Canzonissima: "Lasciarsi incantare da balletti, paillettes e ospiti d’onore"

Sono attenta alle nuove uscite perché mi arrivano direttamente le email che mi comunicano tutto sia sui live che sull’uscita delle canzoni ma sono particolarmente “vigile” sui miei artisti preferiti.

Cosa vorresti che arrivasse a chi ascolta il tuo nuovo singolo Come la marea?

Rinascita, spensieratezza , amore per la vita , per se stessi in primis e per l’amore in generale. Molte volte combattiamo per qualcosa o qualcuno , perché è più forte la paura di lasciare andare una persona. Rimanere soli con se stessi a volte fa paura , io sono riuscita a farlo, a dire di no, a non accontentarmi e ad amare di più me stessa. Siamo soltanto noi ad essere indispensabili per noi stessi, che dobbiamo conviverci per tutta la vita , perché nessuno lo farà al posto nostro.

Qual è il filo conduttore che collega tutti i tuoi brani?

Sicuramente mi piace far divertire le persone con le mie canzoni , il brio , l’energia , il patos non deve mai mancare come ingrediente principale. Voglio vederle allegre e spensierate dopo il periodo che abbiamo vissuto e che ancora non è terminato. Poi ho tanti contenuti più profondi e intimi , che sicuramente porterò nelle mie canzoni col tempo.

Chi sei quando non hai a che fare con la musica?

Sono sempre io , ma forse oso meno. La ragazza solare e frizzante che vedete nei video , la trovate anche nella vita quotidiana. L’unica differenza è che quando sono Lakiki , mi dimentico per un attimo dei miei problemi, delle difficoltà e le cerco di portare sul palco e di trasmettere nelle canzoni quando canto , cerco di trasformare la rabbia, la tristezza e la paura in sentimenti positivi. So che posso osare con tutto , dagli abiti provocanti e senza veli ai balli sensuali senza sentirmi giudicata , ed essendo nella mia comfort zone, mi sento più spensierata.

Leggi anche  "Vorrei tanto tornare a suonare": Benedetta e il suo singolo!
CONTINUA A LEGGERE