Dal 10 dicembre Γ¨ disponibile in rotazione radiofonicaΒ β€œSUDOKU” (Cantieri Sonori),Β nuovo brano diΒ ALISON DAISY. Il pezzo Γ¨ presente su tutte le piattaforme di streaming dal 24 novembre.

Conosciamo meglio Alison Daisy!

Quanto c’è di autobiografico nella tua musica e nel tuo singolo β€œSudoku”?

Β Molto, la mia musica in generale ha sempre qualcosa di me, mi piace raccontami e dare la possibilitΓ  alle persone di potersi ritrovare nei miei testi.

Qual Γ¨ la caratteristica che non puΓ² mai mancare in un tuo brano?Β 

Β Nei miei pezzi appunto c’è sempre una parte di me o un riferimento a cose realmente accadute che chi mi conosce riesce sempre ad individuare

Dal singolo β€œPop star” a β€œSudoku”. Cosa Γ¨ cambiato?

Popstar Γ¨ totalmente un altro mondo, partendo dal fatto che Γ¨ un altro genere, ovvero trap, e tra tematiche diverse; sudoku Γ¨ un pezzo R&B/indie che sento piΓΉ vicino a quello che mi piace fare, sono una persona a cui piace sperimentare e sudoku Γ¨ nata un po’ come una prova, insieme al mio produttore ci siamo cimentati nel mio genere preferito e quello dal quale ho cominciato la mia carriera musicale, un ritorno al passato che ha dato i suoi bei frutti.

Quale artista ti ha maggiormente influenzato e con chi ti piacerebbe collaborare?
Gli artisti che mi hanno maggiormente influenzata sono due, Rihanna e Justin Bieber con cui morirei per fare una collaborazione.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Β Ho tanti progetti per il futuro che vorrei realizzare, ma che non dirΓ² perchΓ© sono un po’ scaramantica, ma sicuramente si saprΓ  tutto a tempo dovuto πŸ™‚