Vai al contenuto
  • 2 min read

Nicola Albertini Non è mai troppo tardi

In radio con il singolo “Amami di più

Nicola Albertini non si definisce un cantante o un cantautore, bensì un cantastorie. Nell’album di tredici canzoni, ognuna delle quali descrive vicende, pensieri e sentimenti, Nicola ha lasciato uscire la propria anima, spogliandosi della corazza con la quale spesso si è abituati a difendere la propria interiorità. Si parla di amore, ecologia, globalizzazione, figli, senza banalità e, in alcuni casi, con un pizzico di ironia.

nicola albertini non è mai troppo tardi

Si tratta della realizzazione di un sogno per Albertini, quello di pubblicare il suo album: «La società ci porta spesso a pensare che, quando gli anni passano e diventi adulto, tu non possa più avere possibilità di pubblicare un tuo lavoro» racconta Nicola. «Il mio sogno era quello di cantare ed ho cantato. Mi sono talmente divertito che ho deciso di produrre il mio disco. Ho deciso di fare adesso quello che non sono stato capace di fare qualche anno fa. Volevo fare il cantastorie e l’ho fatto. L’unica certezza è che sono felice ed orgoglioso di averlo fatto».

video – https://www.youtube.com/watch?v=5p5m-LBYKqo

nv-author-image

allmusicnews

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.