Like the waves

Il Diluvio – Like the Waves

Distacco meditativo e improvvisi ritorni nel cuore dei sentimenti, flashback vissuti con i piedi nella sabbia e il mare aperto davanti agli occhi. L’infinito come prospettiva possibile, allineamenti cosmici per sentire l’onda: in uscita il 26 novembre su tutti i portali digitali, “Like the waves” è il titolo del nuovo singolo de Il Diluvio, che apre la strada al primo album ufficiale della band bresciana formata da Simone Bettinzoli (chitarra elettrica/voce), Alessandro Serioli (tastiere/voce), Omar Khrisat (chitarra acustica) e Piero Bassini (batteria), in arrivo entro la primavera.

Registrato e mixato al Mag Brothers Studio di Brescia da Jury e Kevin Magliolo, masterizzato al Woodpecker mastering studio di Daniele Salodini,“‘Like the waves’ – racconta Il Diluvioparla di due persone lontane che guardano con malinconia ai giorni in cui vivevano in una sintonia infrangibile, ed ora, essendo lontani, si chiedono se riusciranno ad incastrarsi con la stessa effimera perfezione una volta che si riabbracceranno…”.

Suoni, visioni e ispirazioni tra l’onirico e il nostalgico si manifestano nel brano attraverso chitarre dreamy che s’infrangono non appena il pezzo attacca, per ritirarsi nelle strofe, in cui si fanno largo interrogativi legati al futuro e all’umana condizione, per incresparsi ancora una volta quando meno lo si aspetta, senza lasciare il tempo di formulare risposte. Un moto perpetuo indotto da percorsi interiori ed esistenziali, come d’altronde molto spesso accade nella vita. Il Diluvio esprime elegantemente queste sensazioni con una pop song dai colori sfumati, eterei, in bilico tra indie-rock, riverberi “post” e soluzioni più contemporanee, che precludono a un’evoluzione già in atto, destinata a compiersi nell’album in prossima uscita.

IL DILUVIO | BIO

La band si forma a inizio 2016. Le influenze musicali dei quattro componenti sono trasversali ma trovano il punto di incontro in un mix tra pop, indie e progressive. Dopo l’omonimo ep d’esordio, pubblicato nel 2017, Il Diluvio nel 2018 torna in pista con il secondo ep “Frail Skies”, che segna una svolta in direzione dream pop, senza perdere però la vocazione alt-rock degli esordi. Le influenze vanno da band come Radiohead, Death Cab For Cutie e Half Moon Run, fino alla wave “sognante” rappresentata da Palace e DIIV. Il tutto in un delicato equilibrio tra malinconia tipicamente UK e sferzate alternative made in USA. Ricalibrata la rotta dopo un lungo silenzio, ora è tutto pronto per il nuovo inizio.

Facebook: https://www.facebook.com/ildiluvio.music
Instagram: https://www.instagram.com/ildiluvio_music

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *