parabola ph2

I Parabola tra trap, metal e social network

Torna su tutte le piattaforme digitali la band milanese con il brano “”, in uscita con l’etichetta Group.

Savoir Faire” vuole raccontare con ironia il contemporaneo bisogno d’attenzioni che contraddistingue l’essere umano, che la stessa band racconta così: “Quella ‘voglia primordiale e attuale’, per citare il testo, che ai giorni nostri si palesa più che mai con l’avvento dei social.“ – continuano i Parabola – “Ricercare l’approvazione del prossimo ci fa sentire importanti, desiderati, appartenenti a qualcosa. E così ci ritroviamo ’tutti in equilibrio sulla scia del trend’, un equilibrio precario in questa folle corsa al successo.

Conosciamo meglio i Prabola e il loro nuovo progetto musicale:

“Savoire Faire”, un nuovo singolo ironico e altrettanto realista, che unisce il vostro originario mondo musicale ad un genere più vicino alla trap, qual è il punto d’incontro tra questi due mondi?

I Parabola sono un apostrofo rosa tra le parole rock e trap (cit.). Entrambi i generi sono espressione della ribellione, per generazioni differenti, e si incontrano sicuramente nell’attitudine.

“Savoire Faire” è un brano ricco di significato, come nasce?

“Savoir Faire” è nata con lo stesso modus operandi del nostro precedente singolo, “Difendi”, in collaborazione con i produttori Nati ed F.T.Kings. Abbiamo voluto creare un brano estivo, a modo nostro, che fosse divertente ma allo stesso tempo pungente.

Parabola

Il mondo dei social indiscutibilmente muove gli equilibri della musica moderna sulle piattaforme digitali, qual’è il vostro modo di utilizzare queste piattaforme?

Facciamo anche noi parte di questo grande meccanismo dei social e del mostrarsi. Infatti in “Savoir Faire” prendiamo in giro, ma ci prendiamo anche in giro.

Negli ultimi mesi avete prodotto e pubblicato due singoli, ci possiamo aspettare a breve un vostro nuovo disco?

Probabilmente faremo scegliere ai nostri fan, se pubblicare altri singoli o un album.

La musica dal vivo è in ripresa, quanto conta per il vostro progetto quest’area?  

La musica dal vivo per noi è tutto. Lo show, il contatto con la gente, il sudore e l’adrenalina, sono i motivi per cui abbiamo scelto questo lavoro.

Guarda ora il loro videoclip “Savoir faire”: https://youtu.be/k68YuHniB9Q

CONTINUA A LEGGERE