Vai al contenuto
  • 2 min read

I Morphide annunciano l’uscita del loro album di debutto Anhedonia

La band alternative metal lettone Morphide ha annunciato l’uscita del loro album di debutto “Anhedonia”, previsto per il 9 settembre e ha condiviso il video vocale per la loro recente canzone “Panopticon”.

Anhedonia è un album di 9 tracce incentrato sulla personalità umana e le relazioni tra gli individui e i propri sentimenti. Eissa, cantante dei Morphide, ha commentato l’imminente uscita della band. “Siamo così entusiasti di pubblicare finalmente il nostro primo album! Ci abbiamo lavorato negli ultimi tre anni e i molteplici problemi causati dalla pandemia rendono il rilascio ancora più anticipato per noi”.

La band ha anche avuto la possibilità di lavorare con un produttore e mixer Forrester Savell nominato per ARIA e di fama internazionale. “Siamo così felici per una tale opportunità. Forrester è stato in grado di sentire veramente le nostre canzoni e portarle a un altro livello”.

Il video della performance one-take di “Panopticon” mostra l’ampia gamma di voci di Eissa e dimostra il libero passaggio dalle tecniche vocali clean a quelle estreme. La band voleva essere onesta al 100% e quindi non ha utilizzato alcun doppio o modifica nella loro versione one-take.

One-take performance qui: https://youtu.be/qMSqq0_lMMw

Anhedonia Track List:

Aftermath

Mayhem

Catharsis

Queen of Blame

We are one

Enter the Storm

Akeneo

Panopticon

Cromulent

Web links:

https://www.facebook.com/morphide

https://www.instagram.com/morphide/

nv-author-image

Arturo Del Gaudio

Appassionato di Musica

Condividi questo articolo!

Vuoi entrare in un circuito di distribuzione e diffusione, in modo semplice e veloce?

promo emergenti

Il progetto ha la mission di incentivare la creatività, sviluppando una rete indipendente, alternativa al mainstream, che permetta agli artisti di avere visibilità, guadagni e sbocchi che rendano la loro attività artistica sostenibile. E’ ispirato alla filosofia Punk del DIY (Do It Yourself), dove l’unione di fanzine, giornalisti, promoter, manager, etichette discografiche, locali fuori dal circuito delle Major, creò un filone con un suo pubblico ed una sua identità.