Vai al contenuto
  • 3 min read

Goteo: intervista con il rapper fiorentino

Fuori da venerdì 13 maggio per Supernova Dischi il nuovo singolo di Goteo dal titolo Come prendermi. Il rapper fiorentino classe 1997 torna con un nuovo pezzo che anticipa l’uscita del suo primo album, un brano che vede la produzione di EFFEÍ e che è tutto dedicato al mondo interiore dell’artista, una vera e propria presa di coscienza delle sue emozioni più recondite.

goteo

Prima domanda per rompere il ghiaccio: chi è Goteo?

Sono Goteo, ho 24 anni e vengo da Firenze. Con la musica metto su carta ogni mio sentimento o pensiero che mi passa per la testa, spesso per me la musica è uno sfogo con la quale riesco ad essere chiaro con me stesso e libero da ogni paura o sensazione negativa.

Parlaci un po’ del tuo background musicale: qual è stata la tua formazione e quali sono gli artisti che ti hanno ispirato?

Non ho mai studiato musica ma diciamo che ho rubato e approfondito il tutto con l’ascolto. Ricordo che un’estate mia sorella comprò un cd di Emis Killa, ‘’L’erba Cattiva’’, e io ero così in fissa che tutti i giorni non vedevo l’ora di tornare a casa dalla spiaggia per ascoltare il disco, poi subito dopo ho incominciato con i Club Dogo e non mi sono più staccato dal genere e ancora oggi continuo ad ascoltarli quasi tutti i giorni. Negli ultimi anni mi sono appassionato molto alla nuova scuola genovese che reputo al momento la migliore soprattutto per i temi trattati, nella quale mi rispecchio molto viste le mie origini per metà genovesi.

Qual è il messaggio che vuoi trasmettere con “Come Prendermi”?

‘’Come Prendermi’’ è un brano che racconta un cambiamento di rotta di un pensiero, quindi vorrei dire alle persone di seguire sempre la propria testa e le proprie idee e che se sbagliamo lo facciamo senza le influenze di altre persone. Ma questo diciamo è il messaggio che vedo io, vorrei invece che ognuno nella mia musica si rispecchiasse liberamente e trovasse conforto, magari interpretando il brano con un’idea diversa dalla mia ma che in quel momento lo fa stare bene così.

Cosa puoi raccontarci sulla scena musicale della tua città e come ti inserisci all’interno di essa?

La scena fiorentina, purtroppo, per come la vedo io è molto indietro rispetto ad altre scene musicali di altre città. Ma nelle persone che abbiamo conosciuto e che ci seguono, come i ragazzi di Supernova Dischi che si occupano della nostra distribuzione tramite Believe Music Italia, noto una forte dedizione e i risultati stanno cominciando ad arrivare. Spero quindi che un domani Firenze non sia solo un trampolino di lancio per gli artisti, ma che sviluppi un vero e proprio fulcro musicale come hanno fatto nel tempo altre città.

Qual è l’elemento che non dovrebbe mai mancare in un pezzo firmato Goteo?

Se dovessi dire un solo elemento direi la sincerità, perché per colpire e trasmettere qualcosa a chi ascolta devi essere reale e senza filtri.

Quali saranno i prossimi step del tuo progetto?

In programma con EFFEÌ abbiamo l’uscita del mio primo album ma anche qualche live in vari locali estivi a Firenze e dintorni per farci conoscere ancora meglio e soprattutto per divertirci e far divertire le persone.

Instagram

Tag:
nv-author-image

Roberto

Appassionato di Musica, mi piace ascoltare i brani degli artisti emergenti e condividerli con il pubblico.

Continua
50%