Normal ph Elia Pavani 780x780

“Geisha” il nuovo singolo di Normal

Da 3 gennaio in , sulle piattaforme digitali e negli “Geisha” il nuovo singolo di Normal. Il brano è stato creato partendo dalla scala discendente del ritornello che ricorda una melodia asiatica, e dalla sperimentazione con i suoni dell’erhu. Tutta la canzone è incentrata sulle sensazioni di benessere, stordimento ed euforia che l’amore produce attraverso metafore che fanno riferimento a diverse immagini legate al Giappone.

A proposito del singolo, la cantautrice veneta commenta: “Geisha parla dell’amore interrazziale in modo leggero e senza pretese. Racconta di un amore giocoso, di un tipo di amore che si prova spesso solamente nell’adolescenza, quando si vuole scoprire l’altra persona in maniera innocentemente maliziosa. Il brano è una ventata di freschezza in un mondo in cui spesso si vede l’amore solamente come sofferenza, come un sentimento altissimo e sublimato, o pura sessualità.”- continua – “Questa canzone racchiude il desiderio di provare un amore travolgente come lo si prova da ragazzini ed esprime la mia idea di sensualità della , spogliata di ogni volgarità, seppur comunque esplicita. La bellezza dell’amore si esplicita attraverso il voler immergersi completamente nella dell’altra persona, con pura curiosità e . La geisha inoltre, al contrario dell’immaginario comune, era un’artista e il suo nome significa proprio “persona versata nelle arti”, perciò il significato secondario della canzone rimanda al desiderio di dedicarsi completamente, anima e corpo, alla musica”.

Leggi anche  chiamamifaro: Angelica dà il nome alla borsa green e cruelty free in “corn leather” di Miomojo

“Geisha” è accompagnato da un video per la regia di Tommaso Puleo ed Menon, che dichiarano: “Volevamo iniziare la clip mostrando chi era la vera Geisha nel passato, ovvero una ragazza colta e volta alle arti. Le immagini estemporanee di questa geisha mentre suona e accarezza il violino, ne fosse innamorata, sottolineano che l’amore per l’arte è sublime e resisterà sempre nel tempo.” – proseguono – “La principale è ambientata in un futuro distopico in cui le persone serie e rigide e cercano lo svago in una realtà virtuale alla quale si accede attraverso un visore. In questa realtà alternativa le persone sono libere di divertirsi e vivere nuove esperienze, ed è proprio in questo contesto che si sviluppa l’attrazione tra le due protagoniste di diversa etnia.” – concludono – “Nel senso più letterale questa storia racconta di un amore interrazziale e giocoso ma il vero significato del video è che in un mondo senza arte sentiremmo il bisogno di evadere e inevitabilmente ci innamoreremmo di essa”.