Fuori ora GOYA il nuovo singolo di MORTIS

GOYA Un racconto tra maglie bruciate e treni in solitaria nel nuovo singolo del cantante barese

GOYA è il nuovo singolo di MORTIS, fuori il 13 luglio per ATLANTIDE DISCHI. 

William Galeone, in arte Mortis, è un cantante classe ‘02 cresciuto all’interno della scena musicale di Bari, sua città natale, come bassista in diverse band e che a febbraio del 2021 ha pubblicato il suo primo EP solista intitolato “ALTERAZIONE”.

Goya è il vero racconto di una breve relazione adolescenziale tra William e una ragazza della sua città. Una storia ricca di immagini, di oggetti, di sensazioni che quasi senza un reale motivo si ritrovano ad appassire lentamente fino a trasformarsi in chiamate indesiderate, treni presi in totale solitudine e regali dati alle fiamme.

“Ti accorgi del tempo solo quando passa”

Goya è stata concepita inizialmente da William come una canzone dalle sonorità spinte, tendenti al punk, che il produttore del brano Cristiano Aru, chitarrista dei Quercia, ha però avuto l’intuizione di ammorbidire mettendo in primo piano la componente sensibile e delicata del racconto.

Il brano è stato registrato da Francesco Ara a Cagliari negli studi di Atlantide Dischi con le collaborazioni di Valentina Luiu, in arte Valucre, e Luca Fois, in arte gli occhi di chi ha fatto il vietnam e cantante dei Quercia. Anche il mix è stato curato da Francesco Ara mentre il mastering è stato affidato a Matt Bordin di Outside Inside Studio.

Scritto da William Galeone
Testi di William Galeone e Luca Fois
Prodotto da Cristiano Aru e Francesco Ara
Mix di Francesco Ara
Mastering di Matt Bordin (Outside Inside Studio)
Label: Atlantide Dischi
Distribuzione: Artist First
Edizioni: Brioche Edizioni Musicali
Cover: Moka Lab Italia, Linda Fornarelli, Bibian Santonastaso, Ilaria De Fano, Corrado Vacca

MORTIS

Si chiama William o forse Mortis, dice che ancora deve capirlo bene. Classe ’02, vive a Bari e si lascia condizionare troppo dalle situazioni. Prima era il bassista di alcune band della sua città che ormai non esistono più, poi ha deciso di buttar giù un po’ di sensazioni che provava e camminarci da solo.

Feedback
Feedback
Se lo desideri scrivi il tuo feedback
Prossimo
Inserisci la tua email solo se desideri essere contattato in merito al tuo feedback
Torna
Invia
Sei il migliore! Grazie per aver inviato il tuo feedback