Vai al contenuto
  • 3 min read

FLAZA: “13” il primo album in uscita l’11 marzo per Honiro Label

Si chiama “13” il primo disco di FLAZA, in uscita per Honiro l’11 marzo su tutte le piattaforme digitali e in formato CD in edizione limitata.

Saranno 13 brani di cui 9 inediti che raccontano l’ingresso di una ventenne nel mondo degli adulti con grande sincerità, come fosse un diario personale.
La cover del disco, curata da Lorenzo Ambrogio, è stata disegnata da una bambina, proprio a riprodurre l’immediatezza, la spensieratezza e la libertà espressiva che solo l’infanzia può regalarti.

Per FLAZA il numero “13” diventa il simbolo perfetto per raccontare questo percorso.
Un numero aperto a più interpretazioni: può portare fortuna come essere un numero sciagurato. Un numero, spigoloso, imperfetto, ma carico di un’energia che deve essere incanalata nel verso giusto: proprio come lo può essere un disco d’esordio.

Le produzioni sono state interamente affidate al giovane cantautore Matteo Alieno. Un partner artistico inaspettato, capace però di abbracciare diverse sonorità e stili adatti a seguire con fluidità i vari stati d’animo di FLAZA: dall’urban pop, alla trap alla dance.

È l’esordio di una delle artiste urban più promettenti di quest’anno. Non è un caso che stia ottenedo già dei riconoscimenti dal pubblico dalla critica come l’MTV New Generation di Febbraio 2022.

cover_def (2)TRACKLIST:
1 Paranoie
2 Graffi
3 Blu
4 Nuvole
5 Crisalide
6 Gioco
7 Piccola Peste
8 Malefica
9 Bugia
10 Euterpe
11 Luna
12 Passerà
13 Tango Americano

Scritto da: Flaza, Matteo Alieno
Prodotto: Matteo Alieno
Mix e Master: Matteo Alieno

Cover Album: Lorenzo Ambrogio, Francesco Panella
Foto: Lorenzo Piermattei

BIO ARTISTA:

Pochi artisti possono dimostrare ai loro esordi un carattere e una distintività come lo può fare Flaza.

Questo talento nasce all’alba del 2000, sulle spiagge di Fregene: una località balneare che si trova a una manciata di chilometri da Roma.
Un luogo che prende vita solo d’estate, ospitando tanti romani per le vacanze, per poi sprofondare in un letargo lungo 10 mesi.

Flavia Zardetto – questo il suo vero nome- sogna di cambiare la propria vita, creando le proprie regole, provando a essere se stessa in tutto e per tutto, anche perchè ancora oggi il riscatto o l’autodeterminazione di una donna sembra sempre richiedere un atto di ribellione.

È così che è stata concepita Flaza, una piccola peste che fa musica nella sua cameretta/studio, che torna da una serata passata nelle strade romane di Prati o San Paolo e che fa la deejay in una festa infuocata sulla spiaggia.

Nella sua musica ci trovi tanti elementi: la ruvidità della trap, la classe del pop, la freschezza dell’urban.
Le uscite dei singoli: Piccola Peste, Malefica, Crisalide e Nuvole hanno già destato l’interesse di pubblico e critica. Non è un caso infatti che sia già stata segnalata nella MTV New Generation del 2022.
È energia, è carattere, è dolcezza, è speranza, è Flaza.

SEGUI FLAZA: InstagramSpotifyYoutubeTik Tok

nv-author-image

Roberto

Appassionato di Musica, mi piace ascoltare i brani degli artisti emergenti e condividerli con il pubblico.

Continua
50%