XFiloSpinato

FiloSpinato: hai già sentito parlare di questo cantautore?

Tempo di lettura:2 Minuti, 52 Secondi

Guarda il video “Dentro Noi” di FiloSpinato

Conosciamo meglio FiloSpinato

La musica è entrata a contatto con Gianmarco D’Annibale in arte FiloSpinato all’età di circa 10/11 anni attraverso il Rock e lo strumento che adesso gli permette di esprimere canzoni: la Chitarra.

Il percorso è stato molto vario, dall’Hard Rock dei Guns N’Roses, al Rap di Fabri Fibra, al trap americano di XXXTENTACION, fino al cantautorato italiano a cui si ispira tutt’ora.

FiloSpinato

La musica italiana gli permette di esprimere il suo lato poetico in modo molto più ampio e vario, infatti il suo lato da artista, che poi ha voluto chiamare FiloSpinato, riflette il suo lato da scrittore e poeta, molto profondo e malinconico, scelto accuratamente per la sua intensità.

Simbolo visto come legame dilaniante (esattamente quello di Gianmarco con la Musica) ma allo stesso tempo come legame difficile da sciogliere, infatti la musica “ferisce” Filo (questo è il soprannome di FiloSpinato) ma allo stesso tempo lo fa sentire più vivo, ed è quello che gli apre gli occhi in questa vita vissuta con avara monotonia.

Questo è un accenno di significato più artistico, ma parlando di vita vissuta, Filo ha sempre visto ciò che aveva intorno con un’ intensità semplicemente diversa, le emozioni ed i sentimenti lo hanno sempre spaventato ma mettendogli la mano sulla spalla, la notte è sempre stata la sua vita più sveglia, ma anche una grande paura per l’intensità che portava; molte sue canzoni sono nate in sogni, e molti sogni in canzoni.

Ci sarebbe tantissimo da dire e da raccontare, il tatuaggio del simbolo del Filo Spinato ovviamente è un collegamento al suo nome, riconduce a quanto i sentimenti lascino il segno sulla pelle, cambiandoti ma rendendoti più vario e ricco di cose da poter trasmettere.

Da qui 2 frasi ricorrenti di FiloSpinato, prese dalla raccolta dei suoi appunti e poesie con le quali ha poi scritto e pubblicato “UN LIBRO MAI SCRITTO”:

“La mia pelle non sarà mai banale”
“Ho veramente molti tatuaggi, ma la maggior parte di essi non si vedono”.

UN LIBRO MAI SCRITTO

Il suo più grande Sogno, che preferisce chiamare obiettivo perché sa che prima o poi arriverà (dice sempre non sia sbruffoneria ma convinzione in ciò che sente dentro), è far sentire le sue canzoni al mondo trasmettendo alle persone emozioni e lasciando quel piccolo graffio che potrà far tornare un sorriso sui loro volti, senza disprezzare un pianto trattenuto da tempo.

-x- (la sua firma)

Ascolta “Dentro Noi” di FiloSpinato su Spotify

Se ti piace fallo salire nella Top 10
[Voti: Media: ]

Leggi anche:  Seta è il nuovo singolo di Forse Danzica
Close