Ecco le prime date e gli ospiti di Faenza Rock

Si suona il 4 novembre cvon gli MST,ecco le band che suoneranno, il 2 dicembre con Martino Chieffo e finalissima il 16 dicembre con gli Horse Lover Fat TORNA FAENZA ROCK:

ECCO IL BANDO. SI CERCA ANCHE L’INNO PER LA RAGGISOLARIS, LA SQUADRA DI BASKET DI FAENZA.

OSPITI LE BAND E GLI ARTISTI MST, MARTINO CHIEFFO E HORSELOVERFAT

PREMI SPECIALI A CAVEJA, EMISURELA, CASCO & TWODDA. PREMI CON LA REGIONE
EMILIA ROMAGNA PER IL PROGETTO TRANS-MEI A EDGAR, MALVAX E MILENA MINGOTTI.
LE SELEZIONI SI TERRANNO IL 4 NOVEMBRE E IL 2 DICEMBRE, LA FINALE IL 16
DICEMBRE AL PICCADILLY DI FAENZA

Ecco le prime date e gli ospiti di Faenza Rock

Capodanno con il Brindisi sotto la Torre dell’Orologio con le Onde Radio. Dopo la serata di Piccadilly Jazz Note con Randy Bernsen, Comincia a configurarsi la nuova edizione di Faenza Rock che festeggia il suo 35esimo anno. Si parte il 4 novembre al Piccadilly Caffe’ di Faenza in Via Cavout con ospiti gli MST.

La prima data sarà venerdì 4 novembre e in tale occasione si esibiranno cinque giovani talenti emergenti: in apertura il giovanissimo dj Pietro Carapia che presentera’ un suo elaborato sound originale e personale, seguira’ il trio formato da Casco, Pit Berry e Jibez, poi seguira’ la cantante Jennifer Turri accompagnata dalla sua band, Gloriadaicapellibiondi e i Jam Republic. Ospiti saranno gli MST, verea rivelazione del nostro territorio.

La rivelazione della scena musicale underground 2021 ha un solo nome: MST.
Una band del territorio che fonde testi beat Trap e Hip-Hop ad una strumentale Nu metal-rap, dando vita ad un sound unico nel suo genere. Uno stile nato dalla ricerca di qualcosa di nuovo durata due anni che visto i componenti della band rinchiudersi in “cantina” lavorando h24, smussando gli angoli, per trovare la fusione giusta tra i vari generi. Risultato:
un’esplosione di energia rock raccontata attraverso un linguaggio musicale totalmente nuovo. Un progetto che ha subito catturato l’attenzione degli addetti ai lavori. In molti guardano con grande interesse al cammino del trio bolognese formato da Francesco Bonaccorso (Banner), Luigi Falcone (Biggie) e Edoardo Federico Marabini (Mars).

Si prosegue il 2 dicembre con ospite il cantautore Martino Chieffo e un altro pugno di artisi giovani emergenti. Martino Chieffo sulle orme del padre. Si potrebbe condensare in queste poche parole la nuova esperienza intrapresa da Martino Chieffo, figlio di Claudio, il noto autore di brani cantati in tutto il mondo e in un’infinità di parrocchie e di gruppi
giovanili. Un album tutto di Martino è in distribuzione da qualche settimana registrato al Crinale di Antonio Gramentieri. Un disco di “Parole Leggere” che merita di essere ascoltato dal vivo. Alla finalissima del 16 dicembre ci saranno invece gli Horseloverfat: Dopo l’uscita del nuovo album “Greetings From Nowhere” arrivano le prime date live e il video della title track. Riprendono i concerti anche per i romagnoli Horseloverfat, il cui ultimo album intitolato “Greetings From Nowhere” è appena uscito. Negli scorsi giorni il sestetto ha anche pubblicato su Youtube un nuovo video, quello del brano che dà il titolo all’album stesso.

La finalissima sempre nel club faentino di Via Cavout si terra’ il 16 dicembre.

Per info www.meiweb.it

Potrebbero interessarti anche...