Un nome che esprime poesia poeticamante…Emozioni… Percezioni… Immagini che, nel loro non essere così chiare, diventano per questo affascinanti. E’ così che si presenta il cantautore Foschia con il suo ultimo singolo “Crisalidi”: bruchi pronti a diventare farfalle. Quanto e come una crisalide può essere paragonata ad una relazione amorosa ancora in stato embrionale?

In “Crisalidi”  Foschia affronta binomi e contrasti inerenti diversi ambiti, tra cui, risalta in primo piano quello inerente la relazione la natura e l’uomo, nello sfondo di questo paesaggio che sembra dipinto a mano dalla voce dai suoni che Foschia utilizza per “CRISALIDI” troviamo anche il dualismo che ingloba scienza e l’arte, l’astratto e il concreto. Opposti che incontrandosi e interfacciandosi, comprendono la totalità dei fenomeni verso cui l’essere umano tende di continuo.

Foschia, al secolo Enrico Cattò, nasce nel 1997 a Bentivoglio, in provincia di Bologna e quando parla di sé, ama ricordare di come la musica, sia stata fin da quando era bambino la sua passione. Inizia a scrivere i primi testi all’età di 14 anni, dopo aver studiato tastiere e pianoforte nella scuola di musica di Malalbergo. Muove i suoi primi passi come rapper per poi virare sul rock alternativo e sul pop. Nel 2018 decide di voler fondere questi diversi stili musicali, scrivendo brani crossover in italiano, la musica di Foschia dedica grande attenzione ai testi, e “CRISALIDI” è certamente uno di questi, un brano che vede la collaborazione del maestro Silvio Palladio e del P.J. Recording Studio di Pietro Santoro.

Sonia Bellin

Sito internet: https://www.musicrecordsitaly.it

Email: info@musicrecordsitaly.it

Facebook: https://www.facebook.com/musicrecordsitaly

Youtube: https://www.youtube.com/c/MusicRecordsItaly